Qualcuno intervenga

Tanto tuonò che piovve! Ecco che la Procura di Milano ha iniziato ad indagare sul mercato dei servizi per telefoni cellulari. L’ipotesi riguarderebbe truffe ai danni di utenti, ai quali verrebbero attivati servizi a pagamento mai richiesti. In effetti capita un po’ a tutti ormai da tempo di trovarsi in bolletta cifre non previste dalle proposte propagandate dalle società. Può...

Il Sindacato del terzo millennio

La Uil ha rinnovato il proprio segretario generale e così Pierpaolo Bombardieri ha sostituito Carmelo Barbagallo. Nel consueto discorso di ‘insediamento’, il neo segretario al quale formulo i miei più sentiti auguri a che la sua prestigiosa associazione sindacale possa esprimere il meglio della sua vocazione al benessere della classe lavoratrice, ha avuto modo di dire, tra l’altro, che...

Chi di Mes ferisce, di Mes perisce

Mes
C’è un nodo molto importante da sciogliere da parte del governo, che sta lì come il convitato di pietra del ‘Don Giovanni’. Infatti il fantasma è lì, non si vede, ma tutti sanno della sua presenza. Si tratta del Mes e dei soldi europei per il recovery fund, messi a disposizione dalla UE a interessi insignificanti, per riorganizzare la...

Il prefisso “anti” che caratterizza gli italiani

In tanti attribuiscono a Massimo D’Azeglio, predecessore di Cavour alla guida politica del Regno di Sardegna da cui nacque il Regno d’ltalia, la storica frase: "Fatta l’Italia bisogna fare gli italiani"; ci si riferiva certamente alla enorme divisione tra nord e sud della penisola, da sempre soggiogati da dominazioni straniere spesso rivali, ma forse anche alla profonda differenza di...

Prestiti con o senza interessi, è questo il problema?

interessi
Sembrava che il nodo ‘mes’, potesse sbrogliarsi man mano si fosse andati avanti nel tempo. Ma stando alle dichiarazione di questi giorni, ecco che il tema ridiventa una sorta di pomo della discordia per il governo. Il Partito Democratico mantiene con forza la posizione sul necessario ricorso all’utilizzo di risorse per fronteggiare le spese ingenti necessarie per proteggere gli...

Autostrade Liguria, perché non è un problema solo locale

autostrade
Da giorni e giorni arrivare in Liguria per passeggeri e merci è diventato un calvario. Tutti i lavori per la messa in sicurezza di gallerie e viadotti che avrebbero dovuto scattare subito dopo la tragica caduta del Ponte Morandi sono scattati purtroppo solo ora perché a Roma hanno capito che in questi due anni la gente e i trasporti hanno...

La “sfida etica” per la classe dirigente della società della globalizzazione

L’era digitale in cui stiamo vivendo è un periodo decisamente tormentato. Le tecnologie che adoperiamo sono mutate rispetto a qualche decennio fa e i cambiamenti che queste hanno portato non sono stati affrontati sempre con tempestività. Le imprese si trovano al centro di questo processo di evoluzione e cambiamento continuo. Sfide diverse si presentano alla società e per questo...

Uno shock fiscale per lavoratori e imprese

Bisogna dire che la proposta di ridurre l’Iva da parte del Presidente del Consiglio dei ministri Giuseppe Conte, non ha riscosso molto successo. In pochissimi hanno apprezzato l’intento di ridurre (non ha indicato precisamente il quanto) le tasse. La ragione di fondo di scetticismo e contrarietà che Conte ha registrato, riguarda essenzialmente l’elemento centrale che assilla chiunque nutra preoccupazione...

Corruzione, la cultura della legalità come forma di prevenzione

Prevenzione dei fenomeni corruttivi: a questo mira la legge 190/2012 che, nell’ordinamento italiano, ha delineato un modello di contrasto preventivo alla corruzione fondato essenzialmente su dei piani anticorruzione (PNA a livello nazionale e PTPCT a livello locale), sulla trasparenza (D.Lgs 33/2013 riformato con il D.Lgs. 97/2016) e sulla imparzialità dei funzionari pubblici (D.Lgs. 235/2012, D.P.R. 62/2013, D.Lgs. 39/2013 e...

Lo smartworking fa bene, ma c’è chi vuol tornare indietro nel tempo

Fa parlare l’affermazione del sindaco di Milano Beppe Sala sullo smart working, il quale a fatto sapere a tutti che sarebbe l’ora di tornare a lavorare. Molti hanno ritenuto quella dichiarazione, una ostilità verso il lavoro agile, per far tornare i lavoratori alle modalità ante lockdown. Quello che è certo è che a freddo, rilasciando dichiarazioni ad un giornale...

Una proposta per sbloccare le opere pubbliche

Non è la prima volta che un governo della nostra Repubblica decide di varare e propagandare un proprio piano ‘sblocca cantieri’ capace di ridare...