Ecco chi era San Bruno di Wurzburg

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:11

San Bruno di Wurzburg, vescovo, Carinzia (Austria), 1005 – Persenbeug (Austria), 27/05/1045. Chiamato anche Bruno di Carinzia, è figlio di Corrado I, duca di Carinzia, e di Matilde di Svevia.

Avvenimenti

• Dal 1027 al 1034 dirige la Cancelleria Imperiale italiana.

• Nel 1034 è designato dall’imperatore Corrado II a occupare la sede vescovile di Würzburg.

Lascia varie opere, tra le quali Expositio in Psalmos, un commento ai salmi.

• Durante il suo episcopato cura, con impegno, sia l’istruzione sia la moralizzazione del clero e fa erigere la cattedrale quasi completamente a sue spese.

Morte

Nel 1045 segue l’imperatore Enrico III in una spedizione contro l’Ungheria. Quando l’imperatore e la sua corte giungono a Persenbeug, sul Danubio, si sistemano nel castello della contessa Reichilde. Durante il pasto il pavimento sprofonda: l’imperatore rimane incolume, ma Bruno riporta gravi ferite, che lo portano a morte dopo una settimana di acute sofferenze. Le sue spoglie sono venerate nella cattedrale di Würzburg.

Tratto dal libro “I santi del giorno ci insegnano a vivere e a morire” di Luigi Luzi

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.