SABATO 14 SETTEMBRE 2019, 09:30, IN TERRIS

MINORI E WEB

Samara challenge e il disagio giovanile

A Rai Parlamento, don Aldo Buonaiuto avverte: "Così rischiamo di perdere i nostri ragazzi"

MARCO GRIECO
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Don Aldo Buonaiuto ospite a Rai Parlamento
Don Aldo Buonaiuto ospite a Rai Parlamento
È

nato come uno scherzo, ma si è ben presto rivelato un gioco pericoloso: si tratta della cosiddetta Samara Challenge, una "performance" ispirata al film horror The Ring (2002), che ha per protagonista la bambina Samara Morgan, che uccide chiunque la guardi attraverso una videocassetta. A distanza di anni dal fenomeno che ha sconvolto l'immaginario di tanti appassionati del genere, la tetra protagonista ritorna a far paura. In diversi luoghi d'Italia, come Roma, Santeramo, Palermo e Vercelli, alcuni ragazzi, vestiti con le sembianze della bambina, spaventano in luoghi periferici, poco affollati, dove possono incutere maggior paura. 


La parola a don Aldo Buonaiuto

Del caso si è anche occupata la Rai. Intervistato per Rai Parlamentodon Aldo Buonaiuto, sacerdote dell'Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII e direttore del quotidiano digitale In Terris, ha sottolineato come "spesso, sotto le sembianze di scherzi di cattivo gusto, vi sia un richiamo fortissimo a forme più oscure, perché nel tentativo di esorcizzare la paura del crescere, si nasconde una subdola iniziazione allo spiritismo". Per il sacerdote esorcista, fenomeni "virali" come la challenge sono sintomatici di una mancanza di educazione che dovrebbe essere impartita dagli adulti, i quali spesso sono dimentichi dei rischi che la rete e il web comportano. Per don Aldo, dunque, l'unico strumento per arginare tali fenomeni è la prevenzione: "Bisogna capire i segnali, prevenire il dialogo con i figli, con i ragazzi". 


Il ruolo dei giovani

Esperienze rischiose come le challenge riproposte in rete possono, però, essere occasione di riflessione e consapevolezza della responsabilità degli adulti nei confronti dei più giovani. Don Aldo ha richiamato il messaggio che Papa Francesco ha rivolto ai giovani nel recente viaggio apostolico compiuto in Madagascar. Nella veglia al campo Soamandrakizay, il Santo Padre ha distolto i giovani dalla ricerca di illusioni che "seducono", ma "anestetizzano": "Sappiamo tutti, anche per esperienza personale, che ci si può smarrire e correre dietro a illusioni che ci fanno promesse e ci incantano con una gioia appariscente, rapida, facile e immediata, ma che alla fine lasciano il cuore, lo sguardo e l’anima a metà strada. Quelle illusioni che, quando siamo giovani, ci seducono con promesse che ci anestetizzano, ci tolgono la vitalità, la gioia, ci rendono dipendenti e ci chiudono in un circolo apparentemente senza uscita e pieno di amarezza".


Falsi modelli e poche domande

Allargando lo spettro sullo spaccato virtuale vissuto dai giovani, ne emerge - ricorda don Aldo - la presenza di "modelli negativi" dove sono proposti come esempi virtuosi coloro che sono ricchi, belli e di successo: "Siamo passati - ha detto il sacerdote - da serie televisive con esempi positivi a film di single sempre in crisi che combinano di tutto e purtroppo si mostrano cattivi maestri, modelli di crescita devastanti, arrampicatori, persone che fuggiranno sempre dalle loro responsabilità". Oggi questa difficoltà a intercettare il malessere dei giovani si riflette nella crisi delle realtà educative. L'impegno di don Aldo, quale sacerdote attento ai disagi della realtà contemporanea, si è concretizzato nel progetto di un quotidiano online: In Terris"I giovani - ha detto - sono assetati di formazione ma non le trovano negli adulti e si rivolgono ai tutorial della rete, cercano consigli nel mondo dei social". Per don Aldo, alla radice del pericolo che s'insinua in questi fenomeni, come le challenge è uno solo: "che i nostri ragazzi non fanno più domande agli adulti".

Don Aldo Buonaiuto a Rai Parlamento : Giovani nel web e “Samara challenge” from Don Aldo on Vimeo.

 

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
La Skoda coinvolta nell'incidente
MILANO-VENEZIA

In bici sull'A4: muore sul colpo travolto da un'auto

Non è stato ricostruito il motivo per cui la vittima fosse in bicicletta in autostrada
I soccorsi a Rigopiano
COMMEMORAZIONE

"Aspettiamo ancora giustizia"

Nel terzo anniversario della tragedia di Rigopiano i familiari delle 29 vittime aspettano di conoscere la verità
Maximilien de Robespierre

Chi semina vento raccoglie tempesta

Tiene ancora banco tra i media la vicenda della pentastellata Elisabetta Trenta ex ministro della difesa, a causa...
Agenti di polizia
PUGLIA

Lamorgese: "Da lunedì 20 nuovi poliziotti a Foggia"

Specializzati nella tutela delle persone sottoposte a protezione personale
Emmanuel Macron
FRANCIA

Parigi, dura contestazione contro Macron

Una trentina di manifestanti tentano un blitz al Theatre Bouffes du Nord: nel mirino la riforma delle pensioni
Laboratorio

La madre di tutte le battaglie

Purtroppo, ormai da molto tempo, gli attacchi ai valori antropologici che costituiscono il fondamento di una...
Memoriale per Daphne Caruana Galizia
MALTA

Caso Caruana Galizia: il capo della polizia si dimette

L'annuncio è stato fatto dal nuovo premier maltese Abela: presto riforma su procedura di nomina. Il commento del...
ARTE

Ritratto di signora di Klimt è autentico

La conferma dell'autenticità del quadro arriva dai periti a poche settimane dal ritrovamento nello stesso luogo dove...
Deborah Dugan
MUSICA

Caos Grammy: silurata la prima presidente donna

A pochi mesi dalla sua nomina, Deborah Dugan è stata rimossa dal suo incarico e c'è chi parla di un vero e...
Il Politeama di Catanzaro
CALABRIA

Catanzaro, Arlia e Mogol inaugurano la stagione sinfonica

Il celebre direttore d'orchestra e il grande autore aprono l'annata del Politeama, con un incontro fra musica classica e...
Tribunale di Milano
IL CASO

Condannato per l'omicidio del suocero: “Abusava di mia figlia”

A quasi un anno dal fatto, arriva la sentenza di condanna: 20 anni a chi ha sparato, 18 al complice
I segni di tortura sulla schiena di uno dei minori salvati - Foto © Melquiadez Vásquez per Panamá América
PANAMA

Sette, una donna incinta e 5 bambini uccisi in un rito

La scoperta shock del 'rituale satanico': i sopravvissuti legati e percossi fino alla morte
UDIENZA ECUMENICA

Papa: "Chi offre ospitalità diventa più ricco"

Appello di Francesco alla Chiesa Luterana: ""Camminiamo insieme come messaggeri di umanità"
Ali Khamenei
IRAN

Khamenei guida la preghiera, folla a Teheran

L'ayatollah torna dopo otto anni a parlare durante la preghiera del venerdì: "Nucleare? Il dialogo con...