MARTEDÌ 17 APRILE 2018, 18:35, IN TERRIS


GRAN BRETAGNA

"Io, sacerdote, ho dato l'unzione degli infermi ad Alfie"

La testimonianza di padre Gabriele Brusco, che ha amministrato il sacramento al piccolo

FEDERICO CENCI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Alfie Evans
Alfie Evans
“N

on potevo portare Alfie in Chiesa ma abbiamo portato la Chiesa ad Alfie”. Sono parole di estrema poesia quelle pronunciate a La Nuova Bussola Quotidiana da Thomas Evans, papà del piccolo inglese che i medici e i giudici vogliono far morire per il suo “miglior interesse”. Le ha pronunciate dopo che padre Gabriele Brusco, sacerdote cattolico italiano, si è recato in ospedale e ha impartito l’unzione degli infermi ad Alfie.

Padre Gabriele ha 46 anni, vive a Londra, dove lavora nella diocesi di Westminster. Ha deciso di partire in treno ieri, 16 aprile, per raggiungere l’Alder Hey Hospital di Liverpool e svolgere il suo ministero in una situazione di emergenza, per dare concretezza al concetto per cui la Chiesa è madre. Infatti il piccolo Alfie, cattolico battezzato, può morire da un momento all’altro per il distacco del sostegno vitale e, fino a ieri, non aveva ricevuto l’unzione degli infermi.

“Ho visto l’articolo di Benedetta Frigerio (inviata de La Nuova Bussola Quotidiana a Liverpool, ndr) e ho voluto informarmi”, spiega il prete a In Terris. “Nel caso non avessero incontrato nessun sacerdote - continua -, sarei potuto andare nel mio giorno libero, il lunedì”. Padre Gabriele non aveva alcuna certezza che sarebbe riuscito a raggiungere la stanza di Alfie e impartire il sacramento. “Sarei comunque andato a pregare e a visitare Liverpool. Alla fine non ho visitato Liverpool”, commenta.

Già, perché padre Gabriele è entrato, accolto amabilmente dai familiari, ha impartito l'unzione degli infermi al piccolo, che aveva un Rosario posato su un piedino e una croce in legno tra le braccia. “I genitori sono giovani e battaglieri - racconta -. Amano il figlio, la sua vita non si mette in discussione. La mamma Kate è dolce, Thomas è inquieto ma ha principi chiarissimi”. Inquietudine che, come inevitabile, è aumentata poche ore dopo la visita di padre Gabriele, quando la Corte d’Appello ha autorizzato i medici a rimuovere la ventilazione assistita che consente ad Alfie di vivere. Il martello dei giudici si è abbattuto e ha ostacolato la volontà dei genitori di trasferire il figlio al "Bambino Gesù" di Roma, disposto a farsene carico.

“Si sta attaccando la vita di un innocente con astrusi ragionamenti pagani, e il principio di autorità che origina in Dio ma che si manifesta nella famiglia”, sostiene padre Gabriele. Che aggiunge: “Eliminando Dio, famiglia e sacralità della vita, la nostra società malata non si rende conto che sta annichilendo la sua stessa esistenza. I giudici stanno solo manifestando ciò che si è incubato in anni di relativismo intellettuale e morale”. Il sacerdote, che non esita a definire questo un caso di “eutanasia”, ritiene che l’assurdo stia prevalendo sulla logica: “Come si può dire che sia nel ‘miglior interesse’ del bambino morire anziché avere convulsioni, che per i medici potrebbero avvenire, ma anche non avvenire, durante il trasferimento in un altro ospedale..?”.

Nonostante tutto, la fiamma della fede e della speranza resta accesa. Padre Gabriele guarda metaforicamente al cielo e dice: “L’unzione si fa per la guarigione dell’anima più che del corpo, ma non si esclude il miracolo. Nel quale io spero vivamente”.

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
FIUMICINO

Arrestato il boss dei narcos Dottor Wagner

Socio di El Chapo, coordinava il trasferimento di stupefacenti dal Messico agli Stati Uniti
Metro della linea 2 allagata
CAMPANIA

Bomba d'acqua su Napoli: metro allagata

Problemi anche per chi viaggia in circumvesuviana
Campo rom
PISA

Matrimonio combinato e violenze sulle figlie: padre arrestato

Accusato di "costrizione o induzione al matrimonio", primo caso in Italia
Phoebe Waller Bridge
EMMY AWARD 2019

Emmy: trionfa Fleabag, al Trono di Spade 2 statuette

Tutti i premi più importanti della televisione consegnati nella notte del 22 settembre a Los Angeles
Il card. Angelo Bagnasco, arcivescovo di Genova e presidente del Ccee
GENOVA

Al via il percorso diocesano di formazione socio politica

Il 22 novembre interverranno il card. Bagnasco e David Sassoli, presidente del Parlamento europeo
Ocean Viking
MIGRANTI

L'Ocean Viking attraccherà a Messina

Ok del Viminale: i 182 a bordo toccheranno terra in Sicilia. Tutto pronto, intanto, per il summit a La Valletta
Gino Paoli
ARTISTA E POETA

Gino Paoli e un compleanno senza celebrazioni

L'autore di "Senza fine" e di "Sapore di sale" festeggia oggi 85 anni
Il cenno d'intesa fra Vettel e Leclerc all'arrivo del Gp di Singapore - Foto © Twitter
IL GP

Vettel-Leclerc: Singapore è rosso Ferrari

Straordinaria doppietta per il team di Maranello davanti a Verstappen ed Hamilton
La sacca dell'iniziativa
AMBIENTE

Legambiente: “Rifiuti e pregiudizi inquinano”

700 mila volontari a “Puliamo il mondo”: effetto Greta sull’eco-mobilitazione arrivata alla 27° edizione
L'epicentro del sisma
SISMA

Terremoto in provincia di Udine

Magnitudo 3.8 con epicentro a Tolmezzo, stamattina ha tremato il Centro Italia
Ospedali riuniti di Foggia
CERIGNOLA | FOGGIA

Picchiati da coetanei senza motivo: 2 ragazzi in ospedale

Un secondo agguato a Foggia nei confronti di altri due minorenni
Giuseppe Conte con Maurizio Landini
LECCE

Conte dalla Cgil: "Pugno duro
con chi evade"

Il premier chiude le Giornate del lavoro organizzate dalla sigla sindacale