MERCOLEDÌ 08 LUGLIO 2015, 009:37, IN TERRIS

IL PONTEFICE SALE IN CATTEDRA A QUITO: "NON VOLTIAMO LE SPALLE ALLA TERRA"

Papa Francesco ha parlato all'Università cattolica. "Per i media due punti persi dalle borse valgono più di un senzatetto che muore di freddo"

AUTORE OSPITE
IL PONTEFICE SALE IN CATTEDRA A QUITO:
IL PONTEFICE SALE IN CATTEDRA A QUITO: "NON VOLTIAMO LE SPALLE ALLA TERRA"
Rispetto per il Creato, responsabilità di tutti, per una cultura che lasci in eredità un pianeta vivibile ai nostri figli e nipoti. L'Università Cattolica di Quito è stata il palcoscenico ideale per Papa Francesco per ribadire i passaggi chiave dell'enciclica "Laudato si" e invitare a "pensare, con urgenza" a una risposta "alla globalizzazione del paradigma tecnocratico che tende a ritenere che ogni acquisto di potenza sia semplicemente progresso", come se il "bene e la verità sbocciassero spontaneamente dal potere stesso della tecnologia e della economia". Papa Francesco ha anche raccontato, con tono addolorato e costernato, di quando è morto un povero di freddo, "nei pressi del Vaticano, e non c'è stata nessuna notizia né nei quotidiani né nelle cronache, mentre - ha detto - quando la borsa della principale capitale del mondo perde due punti è uno scandalo mondiale".

Il Papa - che è stato accolto nel moderno edificio a due chilometri circa da Quito da mons. Alfredo Jose Espinosa Mateus, presidente della commissione episcopale per l'educazione - ha anche ricordato il modo di Gesù di insegnare attraverso parabole, "in modo plastico" per farsi capire, non insegnare come un dottore, ma come "chi vuole arrivare al cuore dell'uomo": in spagnolo ha usato l'espressione "doctorear", che dovrebbe essere un suo neologismo forse traducibile con "dottoreggiare".

Dopo la richiesta di non "girare le spalle alla nostra realtà" di inquinamento e seri problemi ambientali, Papa Francesco ha commentato: "In questo contesto universitario sarebbe bello interrogarci sulla nostra educazione di fronte a questa terra che grida verso il cielo": "le nostre scuole - ha sottolineato - sono un vivaio, una possibilità, terra fertile che dobbiamo curare, stimolare e proteggere, terra fertile assetata di vita". "Mi chiedo - ha detto - insieme con voi educatori: vegliate sui vostri studenti aiutandoli a sviluppare uno spirito critico, uno spirito libero, in grado di prendersi cura del mondo d'oggi?". E voi giovani sapete di essere "privilegiati", o studiate e lavorate solo "per i soldi, il prestigio, la posizione sociale? E non per il bene comune?". "Come generiamo e accompagniamo - ha chiesto ancora Papa Bergoglio - il dibattito costruttivo, che nasce dal dialogo in vista di un mondo piu' umano?".

"Le comunità educative - ha osservato il Pontefice in un ulteriore passaggio - hanno un ruolo vitale, essenziale nella costruzione della cittadinanza e della cultura. Non basta fare le analisi, la descrizione della realtà; è necessario dar vita ad ambiti, a luoghi di ricerca vera e propria, a dibattiti che generino alternative ai problemi esistenti, specialmente oggi". E di fronte alla "globalizzazione del paradigma tecnocratico" "ci viene chiesto che con urgenza ci si affretti a pensare, a cercare, a discutere sulla nostra situazione attuale; su quale tipo di cultura vogliamo o pretendiamo non solo per noi ma per i nostri figli, per i nostri nipoti. Questa terra l'abbiamo ricevuta come eredita', come un dono, come un regalo. Faremmo bene a chiederci: come la vogliamo lasciare? Quali indicazioni vogliamo imprimere all'esistenza?".
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Incendio alla Grenfell Tower di Londra
INCENDIO ALLA GRENFELL TOWER

Al via inchiesta a 6 mesi dalla strage

Il 14 giugno, 71 persone sono morte nel rogo divampato nell'edificio popolare di 24 piani
Uno scatto della mostra
FOTOGRAFIA

Il Salento di inizio '900 negli scatti di Palumbo

Al Museo delle Arti e delle Tradizioni Popolari di Roma la mostra "Visioni del Sud"
Incendi in California
INCENDI IN CALIFORNIA

In fiamme un'area più grande di New York

L'incendio, ormai esteso per circa 700 chilometri quadrati, è divampato lo scorso 4 dicembre
L'intervento dei Vigili del Fuoco al Port Authority Bus Terminal di New York
VIDEO

Il momento dell'esplosione al Port Authority di New York

Le immagini della deflagrazione riprese dalle telecamere di sicurezza del tunnel
Minore sul web
PEDOPORNOGRAFIA

Il 53% delle vittime ha 10 anni o meno

L'allarme è contenuto nell'ultimo rapporto dell'Unicef su web e minori
Le urne del sorteggio di Champions League
CHAMPIONS LEAGUE

Agli ottavi sarà Juve-Tottenham e Shakhtar-Roma

Real Madrid vs Paris Saint Germain e Chelsea vs Barcellona i big match
Incidente stradale a Lecce
OMICIDIO STRADALE

Ubriaco al volante travolge uno scooter: un morto

Il conducente della Bmw 320 è un 35enne di nazionalità bulgara
Auto travolge passanti ai Mercatini di Natale di Sondrio
AUTO CONTRO MERCATINO DI NATALE

Sondrio, il conducente è accusato di strage

Il 27enne ha agito sotto l'effetto di alcol e cannabinoidi