Ucraina, 5 vittime civili in raid russi nel Donetsk

Dall'inizio della guerra sono stati lanciati 70 missili su Odessa, ha affermato la procura regionale della città portuale sul Mar Nero

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:31
Kiev 06/04/2022 - guerra in Ucraina / foto Imago/Image nella foto: bombardamento ONLY ITALY

Nel 121esimo giorno di guerra in Ucraina, cinque civili ucraini sono stati uccisi e altri quattro sono rimasti feriti oggi nella regione del Donetsk a seguito dei bombardamenti russi, ha reso noto Pavlo Kyrylenko, capo dell’amministrazione statale regionale di Donetsk su Telegram, stando al giornale online ucraino Ukrainska Pravda. “Il 24 giugno i russi hanno ucciso 5 civili nella regione di Donetsk . ha precisato – E sempre oggi altre quattro persone sono rimaste ferite”.

Il cacciabombardiere abbattuto

Le forze ucraine hanno abbattuto oggi un cacciabombardiere russo, Su-25 Grach usando un sistema di difesa aerea portatile Igla. Lo ha riferito il comando delle forze d’assalto aeree ucraine su Facebook, riporta l’agenzia Ukrinform.

Rapimenti

“Più di 500 persone sono state rapite negli ultimi quattro mesi”, ha detto il sindaco di Mariupol, città ucraina sudorientale, Ivan Fedrov. Il primo cittadino ha aggiunto che i rapimenti di massa sono ripresi la scorsa settimana nel territorio occupato dalla Russia.

Missili su Odessa

La Russia ha lanciato 70 missili su Odessa in quattro mesi di guerra, ha affermato la procura regionale della città portuale sul Mar Nero, precisando che la maggior parte dei missili ha preso di mira aree residenziali e servizi di pubblica utilità, riporta il giornale britannico Guardian.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.