Allarme India: ora è seconda solo agli Stati Uniti per casi di Covid-19

Sempre più preoccupanti i numeri degli ultimi giorni in India ma il Paese deve riprendersi. Economia giù del 24%

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:57

L’India supera il Brasile per casi di coronavirus e purtroppo diventa seconda al mondo dopo gli Stati Uniti, con più di 90.000 casi registrati nelle ultime 24 ore e 4,2 milioni di infetti complessivamente. Per ora infatti, sono sempre gli USA a detenere il primato mondiale con 6 milioni di casi in tutto il Paese. Mentre il Brasile, a lungo secondo in questa triste classifica, da inizio settimana si attesta terzo con circa 70.000 infetti in meno dell’India.

Più infetti ma meno decessi

Quest’ultima con i suoi 90.802 nuovi casi da Coronavirus registrati nella giornata di ieri è diventato anche il Paese con la crescita più rapida. Al contrario il numero dei morti in India è relativamente basso, contando non più di 1000 casi al giorno nelle ultime cinque giornate. Lunedì il Ministro della Salute Indiano ha riferito che le morti sono state 1016, numero che fa salire il totale dei deceduti a 71.642 (circa l’1,72% di mortalità). In Italia, a fronte di una percentuale totale di casi sensibilmente più bassa, il numero dei decessi è invece circa la metà di quelli indiani.

Nuova Delhi di nuovo attiva

Intanto nel Paese stanno riprendendo tutte le attività, compresa la riapertura della metropolitana a Nuova Delhi dopo cinque mesi di chiusura. Il messaggio del governo indiano alla popolazione è infatti di continuare a fare ognuno la propria vita cercando di rispettare le misure di sicurezza anti Covid e convivere con la pandemia. “Abbiamo stanziato una pattuglia di polizia per ogni stazione di Metro per far rispettare a tutti le regole anti Covid” ha dichiarato Atul Katiya, commissario aggiunto di Polizia, all’ANI (l’agenzia nazionale indiana).

Anche la Gran Bretagna risale

La riapertura delle stazioni metro è stata decisa dopo che il Paese ha subito un calo economico troppo pesante dovuto al Coronavirus. La contrazione economica è stata devastante: quasi del 24% in tre mesi, da giugno a oggi. La peggiore degli ultimi anni. Intanto anche in Europa l’infezione da Coronavirus continua a salire in modo preoccupante in diversi Stati. Come in Gran Bretagna, dove i positivi registrati nella solo giornata di domenica sono saliti a 3000.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.