Guinea, nominato il premier per la transizione

Si tratta di Mohamed Béavogui, ex sottosegretario generale delle Nazioni Unite. Lo scorso 5 settembre un colpo di stato militare aveva deposto il presidente Alpha Condé

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:10

L’ex sottosegretario generale delle Nazioni unite Mohamed Béavogui è stato nominato, con decreto, “primo ministro della transizione, capo del governo”, dal colonnello Mamady Doumbouya che lo scorso primo ottobre si era insediato come presidente di un governo ad interim dopo il golpe militare che il 5 settembre che aveva deposto il presidente Alpha Condé.

La transizione

“Sarà avviata una consultazione per definire i parametri generali della transizione, quindi sarà istituito il governo di unione nazionale con l’obiettivo di guidare la transizione”, aveva detto l’ufficiale un mese fa. Doumbouya aveva inoltre annunciato che né lui né le forze dell’esercito che hanno deposto l’ex presidente 83enne parteciperanno alle elezioni.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.