Belgio, tragedia in un cantiere: sale il bilancio delle vittime

Altre due vittime nell'incidente che ha visto coinvolto un cantiere di Anversa, dov'era in costruzione una scuola. Il cordoglio del re

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:30
Belgio crollo cantiere

E’ salito a cinque vittime il bilancio del crollo che, nella giornata di venerdì, ha interessato un cantiere nella città portuale di Anversa, in Belgio. L’incidente, avvenuto nel sito di un complesso scolastico in costruzione, ha coinvolto numerosi operai al lavoro per un subappaltatore dell’impresa edile olandese Democo. Altri tre feriti sono ricoverati in terapia intensiva ma non sarebbero in pericolo di vita. Sul sito del disastro, oltre al primo ministro belga Alexander De Croo, si è recato anche il re Filippo. Nel frattempo è stata aperta un’indagine per chiarire le cause che hanno determinato l’incidente.

Il cordoglio del re del Belgio

Secondo le agenzie di stampa del Belgio, le impalcature del plesso destinato a una scuola sono crollate improvvisamente, travolgendo gli operai che vi stavano lavorando. Le cause al momento non sono chiare. La stessa impresa ha fatto sapere che occorreranno delle indagini per appurare in modo chiaro i presupposti della tragedia. Al momento restano cinque vite spezzate. Il re Filippo ha espresso le sue condoglianze alle famiglie delle vittime, per poi recarsi di persona sul sito del disastro.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.