Covid, Lagarde (Bce): “Completare l’unione dei mercati europei nel post-pandemia”

La presidente della banca Centrale Europea (BCE) Christine Lagarde è intervenuta in apertura del 30esimo Frankfurt European Banking Congress

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:13
La presidente della banca Centrale Europea (BCE) Christine Lagarde, al 30esimo Frankfurt European Banking Congress

“Promuovere la crescita sostenibile”. E’ questo il titolo del discorso di apertura del 30esimo Frankfurt European Banking Congress (Frankfurt Ebc) della presidente della banca Centrale Europea (BCE) Christine Lagarde.

“La pandemia – ha esordito Lagarde – ha giustamente focalizzato le menti sul qui e ora, sul salvare vite umane e garantire i mezzi di sussistenza. La nostra priorità immediata è stata proteggere l’economia fino al raggiungimento di un’immunità diffusa. Tuttavia, la pandemia offre anche l’opportunità di rivalutare come organizzeremo la nostra economia in futuro. La conferenza di oggi, sul tema ‘Verso un nuovo modello di crescita sostenibile‘, arriva proprio al momento giusto”.

Ieri la Presidente della Bce aveva lanciato l’allarme asserendo che “La seconda ondata toccherà severamente l’economia europea” poiché, dopo un rimbalzo forte ma parziale e disomogeneo, l’attività economica dell’area dell’euro nel quarto trimestre ha perso slancio.

Rimuovere le barriere economiche

La presidente della Bce ha poi riflettuto, nel suo discorso, sui possibili modelli di sviluppo mettendo in evidenza come ci sia ancora tanto da lavorare su mercato unico dei capitali europei e finanziamenti con capitale di rischio.

“L’innovazione avviene all’intersezione tra scienza, mercati e finanza. Tutti e tre devono essere presenti perché possa prosperare” ha sottolineato Lagarde portando come esempio gli Usa dove laboratori di ricerca, università e investitori operano in stretta vicinanza.

L’Europa non dovrebbe essere da meno ma “i governi devono rimuovere le barriere” perché le startup devono non solo entrare nel mercato ma poter “crescere rapidamente” e per farlo basterebbe sfruttare il mercato unico.

“Un mercato [dei capitali, ndr] unico profondo, completo e digitale consentirebbe alle imprese di espandersi più rapidamente e raggiungere una scala europea”, ha sottolineato la presidente della Bce.

Unione dei mercati dei capitali

Per finanziarle poi non bastano le banche, servono capitali di rischio che nel 2019 hanno raggiunto lo 0,63% del Pil negli Stati Uniti e appena dello 0,05% nell’Europa dei 27.

“Nel mondo post-pandemia, completare l’unione dei mercati dei capitali non è quindi più un ‘nice-to-have’, è un ‘must have’ ” conclude senza dimenticare il ruolo dei Governi e dei fondi pubblici che fanno da volano alla ricerca privata.

Ma se poi si creassero così nuovi posti di lavoro a quel punto bisognerebbe farsi trovare preparati: “la principale sfida a breve termine – ha concluso Lagarde – sarà probabilmente la riqualificazione e il miglioramento delle competenze della forza lavoro esistente“.

Borsa: Europa apre debole

Intanto oggi – in attesa del congresso delle banche europee – le Borse europee hanno aperto deboli. Avvio di seduta con il segno meno per Francoforte (-0,24%), Parigi (-0,19%), piatta Londra (+0,09%) mentre è in rialzo Madrid (+0,11%). Gli investitori guardano con preoccupazione all’andamento dei nuovi contagi da coronavirus. Alta inoltre l’attenzione sulla fase di stallo per il Recovery fund mentre aumentano le preoccupazioni per l’andamento della crescita economica.

Il Frankfurt Ebc

Il Frankfurt European Banking Congress (EBC) è uno dei congressi più prestigiosi d’Europa nel settore bancario e finanziario.

Presentato in anteprima nel 1991, il congresso è stato ospitato ogni anno dalle principali banche tedesche con sede a Francoforte sul Meno – Commerzbank, Deutsche Bank e Dresdner Bank – e dalla città di Francoforte sul Meno dal 1992 al 2008. Tradizionalmente, l’EBC si svolge il penultimo venerdì di novembre presso l’Alte Oper Frankfurt.

L’EBC mira a fornire un forum per una discussione aperta e orientata al futuro delle questioni europee, del loro ruolo nel mondo della politica e dei mercati finanziari. L’EBC è diventato un luogo di incontro consolidato per rappresentanti di alto livello della politica, degli affari, della finanza e del mondo accademico.

In aggiornamento

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.