A novembre l'occupazione segna record storico

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:25

Novembre. Mese storico per l'occupazione che segna un record storico. Il tasso di occupazione, infatti, ha raggiunto il 59,4% (+0,1 punti percentuali su ottobre): si tratta del valore più alto registrato dall'inizio delle serie storiche, avviate nel 1977. E' quanto riferisce l'Istat, l'istituto di statistica nazionale. 

I dati

A spingere l'occupazione sono state le donne, quelle a lavoro aumentano di 35 mila su ottobre, e i giovani tra i 25 e i 34 anni che salgono di 21 mila unità. “L'andamento dell'occupazione è sintesi di un aumento della componente femminile (+0,3%, pari a +35 mila) e di una sostanziale stabilità di quella maschile”, spiega infatti l'Istituto, che giudica anche “rilevante” la crescita per i 'meno giovani tra i giovani', ossia i 25-34enni. Il tasso di disoccupazione giovanile (15-24anni) a novembre risale su ottobre, portandosi al 28,6% (+0,4 punti).

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.