Coronavirus, chi sono i 100 parroci morti

Quattro vittime in più solo nella Settimana Santa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:04
Foto © Gerald Herbert per AP

Non solo medici in prima fila durante l’emergenza Covid. Tra le tante figure che non stanno facendo mancare il proprio sostegno alla popolazione ci sono i sacerdoti. Figure fondamentali, che accompagnano le persone malate e le loro famiglie durante questo triste percorso, per dare loro una parola di conforto e tanto altro. Purtroppo, però, insieme ai medici sono proprio i tanti sacerdoti e suore che stanno stanno perdendo la vita e si allunga sempre di più l’elenco. Ora sono cento, proprio in questa Settimana Santa se ne sono aggiunti altri quattro. Cento preti, tra diocesani e religiosi in servizio pastorale presso parrocchie, ai quali va aggiunto l’elenco ancora più lungo dei consacrati e delle suore. Hanno portato avanti la loro missione con capillarità, fedeltà, umiltà e preziosità, gemme preziose che ora guideranno i loro fedeli dall’alto.

Questa mattina Avvenire https://www.avvenire.it/attualita/pagine/coronavirus-i-preti-morti-emilia-lombardia racconta le loro storie dal prete di strada, al missionario in Brasile, sono tanti i racconti che colpiscono. Ecco il triste elenco:

  • don Renato Lanzetti, 67 anni, vicario generale della diocesi di Como
  • don Giuseppe Canetti, 89 anni, già vicario parrocchiale di Colorno
  • La vicina diocesi di Fidenza piange la scomparsa di monsignor Stefano
  • Bolzonidon Gioacchino Basile, 60 anni, originario di Reggio Calabria
  • Don Ercole Turoldo della Comunità dei Canonici regolari lateranensi. Fiulano, 70 anni, era in servizio pastorale ad Andora.
  • La diocesi di Palermo perde il suo primo prete: don Silvio Buttitta, 83 anni.
  • Primo prete morto anche a Vittorio Veneto: è don Corrado Forest, 80 anni
  • La lista dei lutti si allunga per la diocesi di Milano, che con la morte di don Erminio Scorta 
  • Cremona perde il suo nono prete don Alberto Franzini, 72 anni, parroco della Cattedrale.
  • Primo morto in una diocesi friulana: a 85 anni è deceduto don Enrico Pagani, per 49 anni parroco di Talmassons, in diocesi di Udine.
  • Un lutto anche a Torino: è morto padre Bruno Castricini, 73 anni
  • Altre situazioni in Piemonte. Don Pierfranco Chiadò Cutin, 72enne parroco di Bosconero.
  • Della diocesi di Mondovì era invece don Erasmo Mazza, 90 anni.
  • Una vittima anche nella diocesi di Casale Monferrato: don Mario Defechi, 89 anni.
  • Un sacerdote morto per il virus in diocesi di Vercellidon Fiorenzo Vittone, 81 anni.
  • Don Giacomo Buscaglia, 82enne, parroco di Tortona. In diocesi sono anche deceduti due religiosi orionini: don Cesare Concas, sardo, 81 anni, e don Serafino Tosatto, 90enne. 
  • Nella provincia di Bolzano-Bressanone: don Anton Matzneller, 83 anni, don Reinhard Ebner, 71 anni, don Heinrich Kamelger, 85 anni e don Salvatore Tonini, 84enne.
  • La Spezia-Sarzana-Brugnato perde don Franco Sciaccaluga, 93enne. Don Giovanni Tassano, 83 anni, don Piergiovanni Devoto, 76 ann, e don Nilo Gando, 89 anni.
  • Per la diocesi di Bergamo il coronavirus ha colpito don Luigi Rossoni, (75)  don Angelo Bernini, (93), don Tarcisio Avogrado, (80), don Savino Tamanza, 73 don Battista Mignani, (74), e don Alessandro Longo, (87), don Evasio Alberti, (86), don Fausto Resmini, (67), don Guglielmo Micheli, (86), don Adriano Locatelli, (71), don Ettore Persico, (77), e don Donato Forlani, (88), don Enzo Zoppetti (88), don Francesco Perico (91) e don Gian Pietro Paganessi (79), don Remo Luiselli (81 anni), don Gaetano Burini (83), don Umberto Tombini (83), don Giuseppe Berardelli (72), don Giancarlo Nava (70), don Silvano Sirtoli (59 anni), don Tarcisio Casali (82), monsignor Achille Belotti (82), don Mariano Carrara (72) e monsignor Tarcisio Ferrari (84).
  • 9 i sacerdoti morti della diocesi di Cremona: don Arnaldo Peternazzi, 86 anno, don Francesco Nisoli, 71enne, don Vincenzo Rini, 75 anni, seguita a breve da don Mario Cavalleri, ben 104 anni, monsignor Giuseppe Aresi, 91 anni, don Albino Aglio, 93 anni. Addio anche a don Achille Baronio (84 anni) e a don Vito Magri, 88enne.
  • La diocesi di Milano conta don Pino Marelli, 80 anni, e don Cesare Terraneo, 75, don Paolo Merlo, 88 anni, don Luigi Brigatti, 72 anni, don Agostino Sosio, 66 anni,  don Giancarlo Quadri, 75 anni, don Franco Carnevali, 68 anni, don Cesare Meazza don Marco Barbetta, 82 anni, don Luigi Giussani, 70 anni, don Ezio Bisiello, 64 anni.
  • Tre i lutti della diocesi di Reggio Emilia-Guastalla: don Efrem Giovanelli, 81 anni, don Guido Mortari, 83 anni,don Emilio Perin, 91enne.
  • Brescia sono morti in tre: don Giuseppe Toninelli, 79 anni, una lunga vita di ministero in tante parrocchie, e monsignor Domenico Gregorelli, 86 anni, don Giovanni Girelli, 72 anni.
  • La diocesi di Parma ha perso 6 preti: don Giorgio Bocchi don Pietro Montali (entrambi 89enni), don Andrea Avanzini (il prete più giovane che risulta morto sinora con i suoi 55 anni, il 94enne don Franco Minardi, don Fermo Fanfoni, 82 anni e don Giuseppe Fadani, 83 anni.
  • Era della diocesi di Pavia don Luigi Bosotti, 70 anni.
  • Un totale di 6 preti strappati dal virus in diocesi di Piacenza-Bobbio, che piange don Paolo Camminati, 53 anni (qui potete leggerne un ricordo più approfondito). Don Giuseppe Castelli, 85 anni, don Giorgio Bosini, 79 anni, don Giovanni Boselli, 87 anni, e don Giovanni Cordani, 83 anni, parroco di Rivergaro, a lungo insegnante.
  • Della diocesi di Lodi, con 5 morti, era don Carlo Patti, 66 anni, don Gianni Cerri, spirato a 85 anni; don Giovanni Bergamaschi, che si è spento a 85 anni, don Bassiano Travaini, 88 anni.
  • A Mantova una vittima: è spirato don Antonio Mattioli, 74 anni.
  • La diocesi di Pesaro segnala tre lutti nel suo clero. Il primo a morire è stato don Zenaldo del Vecchio, 90 anni, seguito pochi giorni dopo da don Graziano Ceccolini, 83 anni e don Giuseppe Scarpetti, 69 anni.
  • Dalla diocesi di Trento arriva la notizia della morte di don Luigi Trottner, 86 anni.
  • Nella diocesi di Salerno-Campagna-Acerno è morto don Alessandro Brignone, appnea 45 anni.
  • Al Sud ha perso la vita anche don Antonio Di Stasio, 85 anni.
  • La diocesi di Nuoro perde don Pietro Muggianu, 83 anni edon Giovanni Melis, 72 anni. 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.