Un “nobile” aiuto alla missione per i poveri

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:54

Il Gran Magistero del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio guidato dal principe Carlo di Borbone delle Due Sicilie, Gran Maestro e Capo della Real Casa di Borbone delle Due Sicilie, appresa la notizia della importante iniziativa umanitaria avviata da frate Biagio Conte, ha deciso di aiutare e sostenere la “Missione di Speranza e Carità” impegnata a rispondere alle drammatiche situazioni di povertà presenti nella città di Palermo, fornendo così un grande servizio alla collettività ed alle fasce di popolazione più fragili. La missione di frate Biagio, infatti, aveva lanciato un segnale d'allarme non solo per le difficoltà economiche ma anche per aspetti logistici, ad esempio legati alla distribuzione degli aiuti.

La Delegazione Siciliana del Sacro Militare Ordine Costantiniano, attraverso i numerosi volontari che collaborano quotidianamente, fornirà così un supporto materiale ed economico mensile attraverso il progetto “Briciole di Salute” con presidi per la prima infanzia, derrate alimentari e supporto logistico. Per le festività di Natale, inoltre, il fornitore ufficiale della Real Casa, la Bottega Conticelli donerà alla missione uno splendido albero di natale. “Con questo nostro aiuto iniziamo un cammino di carità e di speranza. Mi complimento di cuore con tutti Voi che ogni giorno state accanto ai più deboli attraverso un costante organizzato lavoro di volontariato”, si legge in una toccante lettera inviata alla Delegazione Siciliana dal cardinale Renato Raffaele Martino, Gran Priore dell'Ordine, per annunciare l’importante sostegno all’iniziativa sociale.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.