Vietnam: un incendio in un karaoke uccide 12 persone

Passate simili tragedie aveva portato le autorità a ispezionare i locali notturni in tutto il Paese, perché sospettati di ignorare le regole di sicurezza

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:56

Almeno 12 persone sono morte e altre 11 rimaste ferite in un incendio scoppiato nella notte tra ieri e oggi in un karaoke a Binh Duong, vicino a Ho Chi Minh, nel Vietnam meridionale. Lo rendono noto le autorità locali.

“Le squadre di soccorso sono sul posto alla ricerca delle vittime. La causa dell’incendio non è stata determinata ed è sotto inchiesta”, ha detto il funzionario Nguyen Thanh Ham.

L’incendio nel karaoke

L’incendio ha distrutto il secondo e il terzo piano dell’edificio di quattro livelli, intrappolando clienti e personale all’interno, secondo quanto riferito dai media statali. “Molte persone sono fuggite attraverso l’ingresso principale, ma molte altre sono saltate giù dal palazzo rompendosi le gambe e le mani”, ha detto un testimone.

Si tratta dell’incendio più mortale in Vietnam da quello di un edificio residenziale a Ho Chi Minh nel 2018, che aveva ucciso 13 persone, ricorda Ansa. Una tragedia simile (con 13 morti) si era verificata anche nel 2016 in un bar karaoke della capitale Hanoi. Infine, ad agosto, tre vigili del fuoco sono morti nel tentativo di spegnere un incendio scoppiato in un bar karaoke di Hanoi.

Queste tragedie aveva portato le autorità a ispezionare i locali notturni in tutto il Paese, perché sospettati di ignorare le regole di sicurezza di base in fatto di impianti elettrici. Oggi, però, un’altra tragedia sempre in un locale karaoke, molto amato dalla popolazione.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.