Un sms da oltre 100mila euro

Il messaggio di testo battuto all’asta è il primo inviato al mondo, nel 1992. L’intera cifra sarà devoluta all’Unhcr

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:15

Un offerente anonimo si è aggiudicato per 107mila euro il primo sms della storia, per la precisione il certificato digitale che garantisce la titolarità di una replica unica e dettagliata, noto come token non fungibile (Nft). La cifra sarà donata all’Agenzia delle Nazioni unite per i Rifugiati.

“Merry Christmas”

Il testo di 14 lettere inviato il 3 dicembre 1992 che recitava “Merry Christmas”, la replica certificata del protocollo di comunicazione originale trasmesso su rete Vodafone, è stato battuto all’asta a Parigi dall’agenzia francese Aguttes ed è stato aggiudicato dopo 38 minuti. Ventinove anni fa il destinatario degli auguri di Natale è stato Richard Jarvis, dipendente della compagnia.

Nft

“Il primo libro stampato, la prima telefonata, la prima email: tutte queste invenzioni hanno cambiato la nostra vita e la nostra comunicazione nel mondo. Questo primo sms ricevuto nel 1992 è una testimonianza storica del progresso umano e tecnologico. Ha trasmesso un messaggio di gioia, ‘Buon Natale'” ha detto Maximilien Aguttes, responsabile della casa d’aste. Gli Nft hanno rivoluzionato il mercato dell’arte e anche il codice sorgente del World Wide Web, creato da Tim Berners-Lee, è stato messo all’asta lo scorso giugno per circa 5,4 milioni di dollari.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.