Bruciano la porta di casa con dentro un disabile: 2 arresti a Milano

I due hanno dato fuoco alla porta dell'abitazione di una coppia di loro conoscenti. Di questi, l'uomo è invalido su una sedia a rotelle

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:42
disabilità

Gravissimo episodio di violenza contro un disabile che poteva trasformarsi in tragedia. I carabinieri della Compagnia Milano Duomo hanno arrestato due uomini, di 49 e 40 anni, perché la notte tra il 2 e il 3 gennaio avevano dato fuoco alla porta dell’abitazione di una coppia di loro conoscenti. Di questi l’uomo è invalido su una sedia a rotelle. La coppia aveva riportato ustioni alle braccia e alle gambe domando il rogo nel loro appartamento in via Terracina a Milano.

La dinamica del rogo

Secondo la ricostruzione degli inquirenti, i due arrestati avevano bloccato con uno stendibiancheria la porta d’ingresso del monolocale della coppia per impedire che uscisse. Con un pentolino contenente benzina, riporta Ansa, avevano poi appiccato un incendio. Le fiamme avevano interessato il portone metallico e parte dell’ingresso dell’abitazione. La coppia, lei 37enne e l’uomo 38enne, era riuscita a domare le fiamme ma era rimasta ustionata in modo serio. Per gli arrestati le accuse sono di tentato omicidio, incendio e minaccia aggravata in concorso.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.