MARTEDÌ 16 LUGLIO 2019, 03:16, IN TERRIS

USA

Trump e i tweet contro le 4 dem: è bufera

Il presidente americano attaccato per aver invitato le deputate Ocasio-Cortez, Omar, Pressley e Tlaib a "tornare al loro Paese"

DM
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Donald Trump. Nel riquadro Ocasio-Cortez e Ilhan Omar
Donald Trump. Nel riquadro Ocasio-Cortez e Ilhan Omar
N

on inizia in modo particolarmente brillante il cammino verso le presidenziali per Donald Trump, travolto da una pesante polemica legata al suo tweet di un paio di giorni fa, nel quale attaccava quattro deputate elette alla Camera dei Rappresentanti durante le Midterm dello scorso novembre e invitate dal presidente a "tornarsene al loro Paese d'origine", facendo velato riferimento alla appartenenza etnica. Le deputate in questione, la giovane stella dem Alexandria Ocasio-Cortez, Rashida Tlaib, Ayanna Pressley e Ilhan Omar, tutte donne, hanno rispedito al mittente sia gli insulti ricevuti da Trump che il secondo tweet arrivato da lui, nel quale non erano nominate ma tacitamente citate: "E' cosi' triste vedere i democratici schierarsi con persone che parlano male del nostro paese e che odiano Israele". Frasi che non hanno lasciato indifferenti le quattro deputate che non le hanno certo mandate a dire al presidente: "Siamo più di quattro - ha tuonato Ayanna Pressley - la nostra squadra è grande e include ogni persona che vuole costruire una società più equa e un mondo più giusto. Non staremo zitte".


Lo scambio

Quello della Pressley è stato solo il primo tassello di una reazione a catena. Ilhan Omar ci va giù ancora più pesante: "Gli attacchi razzisti di Trump sono l'agenda dei nazionalisti bianchi". E rincara la dose anche la Ocasio-Cortez: "Questo Paese appartiene a tutti, noi amiamo questo paese e la gente di questo paese". La terminologia usata, in particolare la parola "razzista", non è comunque piaciuta al Tycoon: "Chiamano i loro avversari, inclusa Nancy Pelosi, RAZZISTI. Il loro disgustoso linguaggio e le cose terribili che dicono degli Stati Uniti non possono essere fatte passare. Se il partito democratico vuole continuare a perdonare questo comportamento allora non vediamo ancora di più l'ora" del voto del 2020. E, alcune ore dopo, twitta di nuovo: "I dem stavano tentando di prendere le distanze dalle quattro 'progressiste' ma ora sono costretti ad abbracciarle. Questo significa che stanno sostenendo il socialismo, l'odio verso Israele e gli Usa! Non buono per i democratici".


Le critiche

La questione aperta da Trump ha sollevato critiche reazioni un po' ovunque, specie nel Regno Unito, da dove è intervenuto il sindaco di Londra, Sadiq Khan: "Queste parole le ho sentite pronunciare da razzisti e fascisti. Mai da un politico mainstream. E ora ecco a voi il presidente degli Stati Uniti che usa questo tipo di linguaggio". Sul fronte interno, l'attacco più pesante è quello del candidato dem Beto O'Rourke: "Queste deputate sono americane come mai potrai esserlo tu e rappresentano i nostri valori meglio di quanto potrai mai fare tu".

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
La Skoda coinvolta nell'incidente
MILANO-VENEZIA

In bici sull'A4: muore sul colpo travolto da un'auto

Non è stato ricostruito il motivo per cui la vittima fosse in bicicletta in autostrada
I soccorsi a Rigopiano
COMMEMORAZIONE

"Aspettiamo ancora giustizia"

Nel terzo anniversario della tragedia di Rigopiano i familiari delle 29 vittime aspettano di conoscere la verità
Maximilien de Robespierre

Chi semina vento raccoglie tempesta

Tiene ancora banco tra i media la vicenda della pentastellata Elisabetta Trenta ex ministro della difesa, a causa...
Agenti di polizia
PUGLIA

Lamorgese: "Da lunedì 20 nuovi poliziotti a Foggia"

Specializzati nella tutela delle persone sottoposte a protezione personale
Emmanuel Macron
FRANCIA

Parigi, dura contestazione contro Macron

Una trentina di manifestanti tentano un blitz al Theatre Bouffes du Nord: nel mirino la riforma delle pensioni
Laboratorio

La madre di tutte le battaglie

Purtroppo, ormai da molto tempo, gli attacchi ai valori antropologici che costituiscono il fondamento di una...
Memoriale per Daphne Caruana Galizia
MALTA

Caso Caruana Galizia: il capo della polizia si dimette

L'annuncio è stato fatto dal nuovo premier maltese Abela: presto riforma su procedura di nomina. Il commento del...
ARTE

Ritratto di signora di Klimt è autentico

La conferma dell'autenticità del quadro arriva dai periti a poche settimane dal ritrovamento nello stesso luogo dove...
Deborah Dugan
MUSICA

Caos Grammy: silurata la prima presidente donna

A pochi mesi dalla sua nomina, Deborah Dugan è stata rimossa dal suo incarico e c'è chi parla di un vero e...
Il Politeama di Catanzaro
CALABRIA

Catanzaro, Arlia e Mogol inaugurano la stagione sinfonica

Il celebre direttore d'orchestra e il grande autore aprono l'annata del Politeama, con un incontro fra musica classica e...
Tribunale di Milano
IL CASO

Condannato per l'omicidio del suocero: “Abusava di mia figlia”

A quasi un anno dal fatto, arriva la sentenza di condanna: 20 anni a chi ha sparato, 18 al complice
I segni di tortura sulla schiena di uno dei minori salvati - Foto © Melquiadez Vásquez per Panamá América
PANAMA

Sette, una donna incinta e 5 bambini uccisi in un rito

La scoperta shock del 'rituale satanico': i sopravvissuti legati e percossi fino alla morte
UDIENZA ECUMENICA

Papa: "Chi offre ospitalità diventa più ricco"

Appello di Francesco alla Chiesa Luterana: ""Camminiamo insieme come messaggeri di umanità"
Ali Khamenei
IRAN

Khamenei guida la preghiera, folla a Teheran

L'ayatollah torna dopo otto anni a parlare durante la preghiera del venerdì: "Nucleare? Il dialogo con...