La grazia del tempo di Avvento

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:02

Iniziamo queste quattro settimane di preparazione che ci porteranno alla festa della nascita del Signore Nostro Gesù Cristo, il tempo d’Avvento. Ancora una volta il Signore nella Sua bontà e misericordia ci dona questa possibilità di incontrarlo, di trovare sollievo alle tante preoccupazioni di questo tempo, di affidarci ai suoi disegni d’Amore.

Chiediamo quindi di rispondere al Suo invito: “Vegliate”, cioè non vivete da sciocchi, cercando solo di accumulare sicurezze, attaccati a qualcosa che ci faccia passare una vita tranquilla e possibilmente senza problemi, aspettando di evadere con qualche vacanza o di arrivare al fine settimana per riposare.

Commentando questo Vangelo San Gregorio Magno ci ammonisce ad avvicinarsi a Cristo per non temere quando nella nostra vita arrivano problemi e difficoltà: “La Verità ammonisce apertamente con queste parole gli eletti: Quando aumentano i mali del mondo e si diffonde il terrore del giudizio nello scompiglio delle potenze della natura, alzate il capo, cioè gioite nell’intimo del cuore, perché mentre sta per finire il mondo, a cui non avete dato il vostro affetto, si avvicina la salvezza che avete cercato”.

La vita ci è stata donata per qualcosa di più importante e di molto più bello che di cercare di divertirsi e di non avere problemi: non sprechiamola, perché ogni giorno abbiamo l’occasione per entrare nella ricchezza vera, di incontrare il senso profondo della nostra vita. Questa è la Grazia che il tempo di Avvento porta con sé, un’occasione per ricominciare a vivere con Sapienza.

Il Signore di nulla più si rallegra che di vederci felici; per questo ci aiuta ad entrare nella verità, anche correggendoci. Quando vede che ci stiamo perdendo, che la nostra vita sta diventando piatta e banale, ci manda fatti per svegliarci, mai per punirci: se sappiamo leggerli con i suoi occhi, ci accorgeremo che dietro ogni avvenimento della nostra vita, anche quelli più difficili da capire o da accettare, c’è sempre un disegno di Salvezza. Incominciamo questo tempo fiduciosi del Suo Amore.

Questa fiducia permette a Dio di fare breccia nei nostri cuori e a noi di ricominciare ad essere uomini e donne che portano una “pienezza di vita”, ad essere persone felici, che continuano la missione di amore di Gesù.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.