Sapevate che Raimondo Vianello e Sandra Mondaini avevano dei figli? Ecco chi sono e cosa fanno oggi

Raimondo Vianello e Sandra Mondaini avevano figli adottivi. Chi sono e cosa fanno oggi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:50

Ricordate Sandra e Raimondo? Pensate che la coppia che ha fatto successo in Italia aveva dei figli: ecco chi sono e cosa fanno

Che barba, che noia. Che noia, che barba“. Probabilmente è uno degli sketch televisivi più conosciuti dagli italiani e che immediatamente riporta alla mente una delle coppie più amate nel Belpaese. Raimondo Vianello e Sandra Mondaini. Dei personaggi che sono stati capaci di mostrare al mondo intero la loro bravura: con la loro naturale comicità, pulita e mai volgare, hanno saputo fare breccia nel cuore di molti.

Una grande perdita per il mondo dello spettacolo: Raimondo è deceduto il 15 aprile del 2010, Sandra pochi mesi dopo, il 21 settembre. Si sono sposati nel 1962, soli tre mesi dopo essersi conosciuti. Il loro matrimonio non è stato benedetto con l’arrivo di figli naturali, ma la coppia ha deciso di adottare una famiglia intera.

Ecco cosa fanno oggi i loro figli

La famiglia adottata da Sandra e Raimondo è quella dei coniugi Magsino, di origine filippine. Lavoravano per loro dagli anni novanta e avevano avuto due figli di nome Raimond e John Mark. I due bambini sono diventati così i nipoti dei due attori italiani.

Fin da piccoli i due ragazzi hanno partecipato anche ad alcune puntate di Casa Vianello, una sit-com trasmessa sulle reti Mediaset dal 1988 al 2007, ambientata nell’immaginario appartamento dei coniugi Sandra Mondai e Raimondo Vianello, accompagnati dalla tata Giorgia Trasselli. La serie si incentra sulla vita quotidiana coniugale di Sandra e Raimondo e racconta i loro bisticci, le loro iniziative. La rocambolesca giornata dei due si conclude nel letto matrimoniale con l’iconica frase di Sandra, “Che barba, che noia, che noia, che barba”, che poi dà la buonanotte al marito e si corica scalciando nervosamente le gambe sotto le coperte.

I due ragazzi non hanno però proseguito nella carriera di attori, anzi hanno cambiato radicalmente vita. Vivono nella storica casa dei coniugi Vianello. Il primo figlio, Raimond, si è iscritto all’Università di Economia, poi avrebbe deciso di abbandonare gli studi per seguire corsi di memoria e lettura veloce. Oggi, invece, lavora su internet come network marketing. Il secondo, John Mark, dopo aver finito gli studi – ha frequentato il liceo – e aver preso la maturità, avrebbe deciso di aprire una sua società che si occupa di immobiliare. 

I coniugi Magsino, Edgar e Rosalie avrebbero, invece, deciso di orientare la loro vita nel campo del sociale. Si occupano delle Onlus che hanno creato nel loro Paese natale, le Filippine, e che hanno deciso di dedicare alla memoria dei loro genitori adottivi: Sandra Mondaini e Raimondo Vianello.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.