Udienza, Papa: “I migranti vittime della violenza dei potenti”

Nell'udienza generale del mercoledì, il Papa ha dedicato la catechesi a "San Giuseppe come migrante perseguitato e coraggioso"

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:24
Il Papa all'udienza Generale in Aula Paolo VI (Fonte: Vatican Media)

“Ancora oggi tanti nostri fratelli e tante nostre sorelle migranti sono costretti a vivere la medesima ingiustizia e sofferenza. La causa è quasi sempre la prepotenza e la violenza dei potenti“. Lo ha detto Papa Francesco nell’udienza generale di questa mattina, dall’aula Paolo VI, dedicando la catechesi a “San Giuseppe come migrante perseguitato e coraggioso” e ricordando che la Sacra Famiglia fu costretta per un periodo a rifugiarsi in Egitto per sfuggire alla violenza di Erode.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.