Card. Bassetti (CEI): “Sul lavoro anche un solo morto è troppo”

Il presidente della Cei, cardinale Gualtiero Bassetti, interviene a "Uil tour 2021", l'iniziativa del sindacato sulla sicurezza sul lavoro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:46
bassetti
Il Card. Gualtiero Bassetti, presidente della CEI

“Anche un solo morto in un luogo lavorativo appare onestamente troppo”: lo ha affermato il presidente della Cei, cardinale Gualtiero Bassetti, in un intervento video per la tappa conclusiva di “Uil tour 2021″, l’iniziativa del sindacato sulla sicurezza sul lavoro”.

Bassetti: “E’ una vera e propria strage”

“La questione è drammatica”, “è una vera e propria strage”, “reagire è un dovere”, ha detto il cardinale riportato da Ansa. Di qui “un appello a tutti: legislatori, imprenditori, società civile perché si faccia il possibile per garantire la sicurezza nei luoghi di lavoro. Il lavoro è vita. Mai più accada di vedere associata una attività professionale alla morte o all’invalidità o a malattie croniche”.

Troppe morti bianche

L’ultima morte sul lavoro in ordine di tempo è avvenuta lo scorso 23 novembre a Rodano, nella città metropolitana di Milano, in un cantiere nella zona industriale della cittadina. Vittima un operaio 46enne. Guardando all’estero oggi in Siberia (Russia) sono morti almeno 6 operai in un incidente in miniera.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.