8 dicembre: il Papa alla Madonna in piazza di Spagna e a S.M. Maggiore

In una Roma ancora dormiente, Papa Francesco si è recato questa mattina, alle 6, in piazza Mignanelli, attigua a piazza di Spagna, per rendere omaggio alla Madonna in occasione del giorno dell'Immacolata.

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:57

In una Roma ancora dormiente, Papa Francesco si è recato questa mattina, alle 6, in piazza Mignanelli, attigua a piazza di Spagna, per rendere omaggio alla Madonna in occasione del giorno dell’Immacolata.

Una tradizione che non ha voluto disattendere ma che, per evitare assembramenti, ha scelto di fare a quest’ora e in solitudine e non nel pomeriggio. Lo aveva già fatto lo scorso anno.

Il Pontefice si è trattenuto a pregare in silenzio e in privato sotto la colonna dell’Immacolata dove ha anche deposto un cesto di fiori – delle rose bianche – che i vigili del fuoco hanno posto ai piedi del monumento. I vigili del fuoco, subito dopo che il papa ha lasciato la piazza, come avviene dal 1923, con l’autoscala hanno portato i fiori, dono del pontefice, in cima al monumento dedicato all’immacolata concezione.

“Mentre attorno era notte, comunica la Sala stampa vaticana, dopo aver deposto alla base della colonna un cesto di rose bianche, il Papa si è fermato in preghiera, chiedendo a Maria il miracolo della cura, per i tanti malati; della guarigione, per i popoli che soffrono duramente per le guerre e la crisi climatica; e della conversione, perché sciolga il cuore di pietra di chi innalza muri per allontanare da sé il dolore degli altri”.

Una lunga tradizione

Una tradizione lunga 60 anni quella dei Papi di recarsi ai piedi dell’effigie mariana – ricorda Vatican News – tanto cara al popolo dell’Urbe e soffermarsi per una preghiera corale. Ma la pandemia di Covid e il suo carico di restrizioni hanno stravolto la suggestiva celebrazione che ha sempre raccolto grandi folle intorno al Vescovo di Roma.

E proprio per evitare assembramenti, il Papa lo scorso anno aveva annunciato che avrebbe reso omaggio all’Immacolata con una celebrazione privata, per poi recarsi invece alle prime luci dell’alba nella piazza in mezzo allo stupore collettivo. Anche quest’anno, nel crescendo dei contagi, era stato comunicato lo scorso 27 novembre che il Papa non avrebbe presieduto la tradizionale cerimonia in Piazza di Spagna, ma che avrebbe compiuto “un atto di devozione privato, pregando la Madonna perché protegga i romani, la città in cui vivono e i malati che necessitano della Sua materna protezione ovunque nel mondo”.

Dopo Piazza di Spagna, il Papa anche a S. M. Maggiore

Dopo aver lasciato Piazza di Spagna al termine dell’omaggio alla statua dell’Immacolata, papa Francesco stamane si è recato alla Basilica di Santa Maria Maggiore, dove ha continuato la preghiera davanti all’icona di Maria Salus Populi Romani. Poco dopo le 7.00 ha fatto ritorno in Vaticano.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.