Vince la Roma, ok l’Inter

Importante test per i giallorossi che in Israele battono il Tottenham. Pari per i nerazzurri contro il Lione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:45
Cesena 30/07/2022 - amichevole / Inter-Lione / foto Image Sport nella foto: esultanza gol Romelu Lukaku

La Roma stende il Tottenham. Una buona Roma batte il Tottenham nell’amichevole di Haifa in Israele, giocando un match ricco di significati. Il risultatoi, conta il gisto, di più vale una prestazione di carattere e personalità. Match deciso nel primo tempo da una rete di Ibanez di testa.

Mourinho schiera una squadra molto offensiva, con Zaniolo e Dybala alle spalle di Abraham. Nel 3-4-2-1 del portoghese, in mezzo Pellegrini e Cristante con Karsdorp e Zalewski sugli esterni. Mancini, Smalling e Ibanez davanti a Rui Patricio. Conte si affid ainvece al 3-4-3: Lloris tra i pali, Romero, Dier e Sanchez dietro, Doherty, Hojbjerg, Bissouma e l’ex Inter Perisic nei quattro di centrocampo, tridente affidato a Kulusevski, Kane e Son.

Partita subito vibrante con la Roma che sfiora il vantaggio dopo una manciata di secondi con Dybala innescato da Zalewski. L’argentino calcia di prima intenzione, salvano tutto prima Sanchez poi Lloris. La Roma gioca attenta, non spreca palloni e ragiona, dietro è irreprensibile, tanta densità in mezzo al campo, Tottenham in difficoltà.

Fa caldo con un tasso di umidità vicino all’80% e primo cooling break. Abraham spaventa Sanchez che anticipa il vantaggio romanista. La firma è di quella di Roger Ibanez, che stacca coi tempi giusti sul corner a uscire di Paulo Dybala. Prova a scuotersi la squadra di Conte, ma la Roma è attenta, compatta e rischia nulla. Dopo un’ora di gioco, Mourinho inserisce Matic e Spinazzola per Dybala e Zalewski toccato duro in una fase di gioco. Matic affianca in mezzo Cristante con Pellegrini che avanza accanto a Zaniolo alle spalle di Abraham.

Tanta qualità nella Roma che riparte sempre con i tempi giusti e Tottenham in grande difficoltà nell’arginare le folate giallorosse. E quando il Tottenham trova lo spazio, ci pensa il monumentale Smalling a chiudere. Zaniolo anticipato da Romero che in scivolata evita la battuta del numero 22 da posizione favorevole. Meglio, molto meglio la Roma che tiene il campo con autorità davanti ad una squadra che pure ha un roster importante. Fuori Karsdorp dentro Celik nella Roma.

Il Tottenham prova il giro palla ma non sfonda, merito di una difesa attentissima che non concede nulla. Ci prova Kane, alto al tramonto del match. Al novantesimo finisce la partita di Zaniolo, dentro Bove. Cinque di recupero. Fuori anche Pellegrini per un colpo alla testa, dentro El Shaarawy. Succede nulla fino alla fine con la Roma che torna a casa non tanto con una vittoria che conta il giusto, quanto con una prestazione altamente convincente.

Inter di rimonta con il Lione

Continua a crescere bene l’Inter di Simone Inzaghi che a Cesena ha fatto 2-2 in amichevole contro il Lione, squadra avanti nella preparazione con il campionato che inizierà già la prossima settimana. Una buona Inter che si conferma dopo il pari, sempre in rimonta, contro il Monaco.

Stavolta i nerazzurri chiudono sul 2-2 la sfida contro il Lione. Parte meglio la squadra di Inzaghi ma a passare sono i francesi che battono Onana per due volte di fila. Sblocca Lacazette alle mezz’ora della prima frazione e raddoppia Cherki a inizio ripresa. L’Inter si scuote ed è brava a rimettersi in corsa. La riapre Lukalu con un colpo di testa e completa la rimonta Barella. Nel finale ci pensa Onana a salvare la propria porta e Inzaghi può sorridere.

Le altre: solo un pari per la Lazio

Nelle altre amichevoli di giornata, pari senza gol per la Lazio contro il Qatar. Biancocelesti ancora non brillantissimi, dopo la sconfitta pesante subita contro il Genoa, capaci anche di fallire il rigore del possibile vantaggio con Immobile.

Tanti gol nella sfida tra Verona e Cremonese, vinta per 4-3 dagli scaligeri. Poker del Brescia che ha travolto il Mantova (4-1). Bene anche il Monza (5-0 al Novara) e sconfitta di misura del Torino battuto (1-0) dal Nizza.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.