Ucraina, colloquio telefonico tra Johnson e Zelensky

Il premier inglese ha promesso all'omologo ucraino l'invio di armi a scopo difensivo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:12

Oggi, secondo le informazioni pervenute da Downing Street, c’è stato un colloquio telefonico tra il premier britannico Boris Johnson ed il presidente ucraino Volodymyr Zelensky nel quadro di quello che è divenuto un confronto quotidiano tra i due dopo l’inizio dell’invasione russa dell’Ucraina.

Il contenuto della telefonata

Il leader britannico e il suo omologo ucraino hanno parlato dello sviluppo degli scenari bellici e dei negoziati in corso tra i paesi belligeranti. Oltre a ciò, il premier inglese, secondo quanto riportato da un portavoce ha ribadito “il pieno sostegno del Regno Unito all’Ucraina” attraverso l’invio di “un’ulteriore aiuto letale” a scopo difensivo.

I precedenti colloqui

La chiamata di oggi fa seguito alle molteplici già avvenute tra i due leader a partire dall’inizio dell’attacco russo, nelle quali – il premier inglese – ha ripetutamente manifestato il proprio supporto totale, condannato l’aggressione russa, esaltato l’eroismo ed il coraggio del popolo ucraino in questo difficile momento.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.