Precipita dal quarto piano, studente muore a Firenze

Ancroa ignote le cause della tragedia, sarebbe comunque escluso il coinvolgimento di altre persone nella caduta dello studente

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:38

Uno studente 21enne originario di Monza, studente del Polimoda a Firenze, è morto la notte scorsa, intorno alle 3, dopo essere precipitato dal quarto piano di un palazzo nel centro del capoluogo toscano, in via di Porta Rossa. Da quanto spiegato dai carabinieri, il giovane si trovava a casa di altri studenti.

Secondo quanto riferito dai carabinieri, dagli accertamenti svolti fino a ora per verificare la dinamica dei fatti da parte dei militari della Compagnia di Firenze con il supporto della sezione investigazioni scientifiche del comando provinciale, sarebbe escluso il coinvolgimento di altre persone nella caduta dello studente. La notte scorsa è intervenuto sul posto anche il pm di turno, Giuseppe Ledda, che ha disposto l’autopsia sul corpo dello studente.

Le ipotesi per caduta dello studente

Il 21enne, sempre in base a quanto spiegato, è caduto da una finestra, precipitando in una corte interna. Si trovava a casa di amici per passare una serata insieme con loro. Nella casa i carabinieri avrebbero trovato numerose bottiglie di alcolici, probabilmente consumati dai giovani nel corso della serata. Non si esclude nessuna ipotesi, compresa quella del suicidio o della tragica fatalità dovuta ai fumi dell’alcol. Maggiori certezze sul decesso del ventunenne arriveranno dall’autopsia già disposta dal magistrato di turno.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.