Attualità

Guerra in Ucraina, Zelensky: “Ci riprenderemo Lysychansk”

Nel 131° giorno di guerra in Ucraina, il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha voluto rassicurare il popolo, annunciando che “le truppe di Kiev torneranno a Lysychansk grazie alla tattica e alla fornitura di armi moderne”.

La Russia aveva affermato ieri di aver conquistato la città di Lysychansk – l’ultima roccaforte di Kiev nell’oblast di Lugansk – e l’intera regione del Lugansk nell’Ucraina orientale. L’esercito ucraino aveva a sua volta confermato di essersi ritirato da Lysychansk dopo settimane di duri combattimenti con le forze russe.

“Proteggiamo la vita dei soldati e del nostro popolo. Ricostruiremo le mura e riconquisteremo la terra e questo vale anche per Lysychansk“, ha affermato il presidente nel suo video messaggio serale.

“Hanno raccolto tutta la loro potenza di fuoco nel Donbass e possono usare decine di migliaia di proiettili ogni giorno su una parte del fronte”, ha sottolineato Zelensky riferendosi alle truppe russe. “Distruggiamo il potenziale degli occupanti giorno dopo giorno, con giudizio e potenza. E, naturalmente, i sistemi Himars che abbiamo ricevuto e altre armi dai partner svolgono un ruolo importante in questo”, ha affermato il capo di Stato”.

“L’economia russa vive la più grande crisi degli ultimi 50 anni – ha aggiunto -. Il mondo ha rotto i legami con la Russia. Collasso e povertà descriveranno la vita russa finché questo Stato vorrà essere uno Stato terrorista”.

Siria: “Usa e Turchia usano combattenti Isis in Ucraina”

L’ambasciatore siriano in Russia, Riad Haddad, ha detto all’agenzia Tass che gli Stati Uniti e la Turchia inviano in Ucraina combattenti dell’Isis e di altri gruppi islamisti. “Non siamo sorpresi che mandino militanti delle organizzazioni terroristiche Isis e Jabhat al-Nusra da Idlib in Ucraina, perché questi gruppi sono strumenti usati dall’Occidente contro i popoli pacifici”, ha affermato il diplomatico.

Borrell (Ue): “Le sanzionihanno impatti significativi sulla Russia”

Le sanzioni stanno avendo “impatti significativi e crescenti” sulla Russia e “porteranno Vladimir Putin a modificare i suoi calcoli strategici: probabilmente non nell’immediato futuro: le sue azioni non sono guidate in prima battuta da una logica economica. Tuttavia, costringendolo a scegliere tra armi e cannoni, le sanzioni lo chiudono in una morsa che si sta progressivamente stringendo”. Così Josep Borrell, Alto rappresentante dell’Unione europea per gli Affari esteri e la Politica di sicurezza, in un’intervista a La Stampa.

La Russia bombarda Kramatorsk per il secondo giorno consecutivo

Le forze russe hanno bombardato la città di Kramatorsk, nell’oblast di Donetsk, per il secondo giorno consecutivo. Lo riferisce il sindaco Oleksandr Goncharenko, aggiungendo che “sembra che Mosca abbia di nuovo utilizzato i lanciarazzi Mlrs. Stiamo valutando gli effetti del raid”. “La battaglia per il Donbass non è ancora finita”, aveva commentato ieri il portavoce del ministero della Difesa ucraino Yuriy Sak alla Bbc.

Milena Castigli

Recent Posts

Una ricetta che stimola la fantasia

I bei frutti rossi del melograno si stanno preparando per guarnire le nostre tavole. Vi…

6 ore ago

“Ti seguirò dovunque tu vada” . Il commento di mons. Angelo Spina

Dal Vangelo secondo Luca Lc 9,57-62 https://www.youtube.com/watch?v=cF9CiT66-y0 In quel tempo, mentre camminavano per la strada,…

6 ore ago

Come il caro bollette incide sulle persone affette da grave disabilità motoria

L’aumento dei prezzi dell’energia sta colpendo ognuno di noi, ma riguarda anche e soprattutto le…

6 ore ago

Napoli, da ottobre il patto educativo per salvare i giovani dal “sistema camorristico”

Un patto educativo per impedire che la camorra attragga le nuove generazioni. A proporlo è…

6 ore ago

Dal Tagikistan all’Afghanistan, le tragedie infinite di cui nessuno parla

Tragedie nell'ombra. Francesco richiama senza sosta le stragi che il mondo ignora. Si tratta delle…

6 ore ago

“Rosa e il Paese Ritrovato”, la necessità di raccontare una storia di fragilità

"Rosa e il Paese Ritrovato", il cortometraggio pensato da Marco Fumagalli, coordinatore dei servizi educativi…

6 ore ago