Draghi chiama Putin per parlare di Afghanistan e G20

Il presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha avuto stamattina una conversazione telefonica con il Presidente della Federazione Russa, Vladimir Putin

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:39

Il presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha avuto stamattina una conversazione telefonica con il Presidente della Federazione Russa, Vladimir Putin. Lo rende noto Palazzo Chigi. Al centro dei colloqui vi sono stati gli ultimi sviluppi della crisi afghana, i lavori preparatori del prossimo Vertice G20 e le relazioni bilaterali.

Von der Leyen: “Con Draghi al G20 per sconfiggere la pandemia”

Con un miliardo di dosi ‘made in Ue’ esportate nel mondo negli ultimi dieci mesi, l’Europa ha mantenuto la sua promessa di farmacia globale contro il Covid. Un traguardo celebrato ieri dalla presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, che ora guarda al premier Mario Draghi e alla presidenza italiana del G20, per infliggere il colpo decisivo alla pandemia.

L’appuntamento per rafforzare la strategia – evidenzia Ansa – è il vertice dei capi di Stato e di Governo del G20, del 30 e 31 ottobre, a Roma, dove l’Unione porterà il suo impegno a donare 500 milioni di dosi aggiuntive agli Stati più vulnerabili. “Ma anche altri Paesi devono fare un passo avanti”, è stato il monito di von der Leyen, che si è detta “al lavoro a stretto contatto” con Draghi e con il presidente Usa Joe Biden per radunare i leader del G20 dietro “l’ambizioso obiettivo di sconfiggere” il virus in ogni angolo del pianeta.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.