La ricetta del week-end: torta magica al cioccolato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:05

La torta magica è un dolce nuovo e sorprendente che in poco tempo ha conquistato il web. Cos’ha di magico un dolce fatto con ingredienti semplici? La sua particolarità sta nel fatto che durante la cottura si formeranno tre strati che avranno consistenze diverse, ma lo stesso gusto. Il primo strato, la base, avrà una consistenza più solida; lo strato centrale sarà morbido e leggermente gelatinoso, simile ad un budino; la copertura finale assomiglierà ad un pan di spagna, da rendere ancora più goloso con una spolverata di zucchero a velo. Il segreto per la riuscita ottimale di questo dolce è seguire con assoluta precisione la ricetta. E’ necessario aggiungere gli ingredienti nella sequenza e alle temperature indicate, rispettando tutte le indicazioni riportate, altrimenti gli strati non si formeranno correttamente. Oggi vi proponiamo la versione al cioccolato di questa innovativa torta

Ingredienti

50 g di Cacao amaro in polvere;
65 g di farina 00;
10 g di acqua (fredda);
500 ml di latte intero (tiepido);
4 uova medie (a temperatura ambiente);
10 g di estratto di vaniglia;
150 g di zucchero;
125 g di burro;
5 g di succo di limone 5 g;
1 pizzico di sale fino.

Procedimento

Per preparare la torta magica al cacao iniziate facendo fondere il burro in un pentolino. Fate attenzione a non farlo scurire e una volta fuso, versatelo in una ciotola e lasciatelo raffreddare a temperatura ambiente. Dividete poi gli albumi dai tuorli e versate i tuorli a temperatura ambiente nella ciotola di una planetaria (potete anche utilizzare uno sbattitore elettrico); aggiungete lo zucchero. Montate il composto per almeno 10 minuti, fino a quando non sarà bianco e spumoso. Quindi sempre sbattendo, unite anche un cucchiaio di acqua fredda e un cucchiaio di estratto di vaniglia; potete anche usare i semini di una bacca di vaniglia. Aggiungete un pizzico di sale e il burro fuso in precedenza che avrete fatto intiepidire. Continuate a sbattere per qualche minuto, poi setacciate la farina e il cacao amaro all’interno del composto a continuate a lavorarlo per incorporare le polveri.

Nel frattempo mettete a scaldare il latte in un pentolino; fatelo poi intiepidire e unitelo al composto. Lasciate incorporare per circa 1 minuto: è fondamentale che il composto non presenti grumi, se così fosse, potete setacciare il composto con un colino a maglie strette. Poi trasferite l’impasto ottenuto in una ciotola capiente. A questo punto spremete il succo del limone; poi prendete la ciotola dove avete conservato gli albumi a temperatura ambiente e montateli a neve non troppo ferma, unendo il succo di limone. In alternativa al succo di limone potete usare anche la stessa quantità di aceto di mele, che è molto delicato.

Incorporate gli albumi montati a neve al resto del composto delicatamente, mescolando con una frusta dall’alto verso il basso in modo da non smontarli e mescolate; otterrete un impasto piuttosto liquido. Imburrate una teglia quadrata di 20×20 cm (è preferibile usare una teglia quadrata in modo da tagliare più facilmente la torta a cubotti una volta pronta) e foderate sia il fondo che i bordi con la carta forno: le dimensioni della teglia sono importanti per ottenere lo spessore corretto della torta. Quindi versate il composto nella teglia imburrata e foderata e infornate in forno statico preriscaldato a 150° per circa 80 minuti, finchè la superficie della torta magica non risulterà ben dorata; se usate un forno ventilato, cuocete a 130° per 70 minuti. Una volta cotta, estraetela dal forno e controllate con uno stuzzicadenti che la torta sia sufficientemente soda, non liquida. Quindi lasciatela raffreddare completamente a temperatura ambiente.

Dopodichè ricopritela con la pellicola e lasciatela compattare in frigo per almeno 2 ore. Quando la torta si sarà compattata, sformatela dalla teglia, e tagliatela a cubotti (20): potete realizzarli come preferite, noi li abbiamo realizzati di 4 cm di lato. Per facilitare il taglio, usate un coltello a lama liscia e lunga bagnata con dell’acqua oppure usate un filo di nylon. Sistemate i cubotti su un vassoio e spolverizzateli con lo zucchero a velo e con il cacao amaro in polvere. La vostra torta magica sarà pronta per essere servita e gustata. Può essere conservata in frigo chiusa in un contenitore ermetico o ben coperta da pellicola per al massimo tre giorni. Si può anche congelare cotta nella teglia in cui è stata cotta.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.