Rinviato il lancio della Soyuz, ecco perché

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:15

E' stato rinviato di 24 ore il lancio della Soyuz dalla base europea di Kourou, nella Guyana Francese. A renderlo noto è l'Agenzia spaziale italiana (Asi). Ma cosa è successo? Perché il lancio previsto per oggi alle 9.54 è stato rinviato di 24 ore? L'Asi ha comunicato che il lancio della Soyuz è stato rinviato per un problema al software di bordo. 

Cosmo SkyMed e Cheops

Il lanciatore dell'Esa (Agenzia Spaziale Europea) avrebbe dovuto portare in orbita il primo satellite della seconda costellazione del programma per l'osservazione della Terra Cosmo SkyMed, programma duale nato dal protocollo d'intesa firmato nel 2007 dali ministeri della Difesa e dell'Istruzione, Università e ricerca per essere utilizzato per l'80% a scopi civili e per il 20% a scopi di difesa. Cosmo SkyMed sarà gestito dall'Asi. Sulla Soyuz ci sono anche i satelliti dell'Esa Cheops, destinato a individuare i pianeti esterni al Sistema Solare che potrebbero ospitare la vita, e il piccolo Ops-Sat, che contiene il più potente computer mai mandato in orbita e progettato per sperimentare software, più i mini satelliti del Centro per la riceerca francese (cnes) Eyes-Sat, progettata da studenti per ricerche in astronomia e il dimostratore tecnologico Angels (Argos Neo on a Generic economical and light Satellite). 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.