News RUANDA

MERCOLEDÌ 11 SETTEMBRE 2019, IN TERRIS

Cinque rifugiati africani all'università di Bologna

Firmato memorandum d’intesa per l’evacuazione dei centri di detenzione in Libia

MILENA CASTIGLI
Gli studenti dell'università di Bologna
C
inque rifugiati di origine eritrea, rifugiati in Etiopia, proseguiranno gli studi universitari all'ateneo di Bologna. Biniam, Awet, Hadish, Sami e Yohannes, rifugiati in Etiopia, sono arrivati da qualche giorno in Italia con un corridoio umanitario e hanno già iniziato a frequentare le lezioni in aula grazie al progetto promosso dall'Alma Mater e da Unchr Italia con la collaborazione di un'ampia rete di partner. Quattro di loro resteranno sotto le Due Torri per seguire...
VENERDÌ 09 MARZO 2018, IN TERRIS

"Chiese piene e vocazioni aumentate dopo il genocidio"

Mons. Kambanda: “La via della riconciliazione è stata la nostra pastorale”

REDAZIONE
Una chiesa in Ruanda
L
a violenza della guerra e la sofferenza hanno portato "la gente molto vicina a Dio: le chiese sono piene. Le vocazioni sono aumentate: molti ragazzi vogliono mettersi al servizio della Chiesa e abbiamo il problema di non essere in grado di formarli tutti come si deve". E' quanto afferma mons. Antoine Kambanda, vescovo di Kibungo in Ruanda, di recente ospite del vescovo di Crema, mons. Daniele Gianotti, in un’intervista pubblicata dal settimanale diocesano “Il Nuovo...
DOMENICA 25 FEBBRAIO 2018, IN TERRIS

Acqua potabile: urgenza per 10mila persone

Lo denuncia il Movimento Lotta Fame nel Mondo

REDAZIONE
A
llarme in Ruanda per la carenza cronica di acqua potabile. Il Movimento Lotta Fame nel Mondo (Mlfm) è sceso in campo per affrontare la situazione critica nel distretto di Muhanga, provincia del Sud dello Stato africano. Come riferisce una nota inviata all’Agenzia Fides, in quella parte del mondo donne e bambini percorrono ogni giorni molti chilometri a piedi per poter avere acqua pulita. Crisi idrica Il Ruanda, uno dei Paesi più poveri al mondo, è...
MERCOLEDÌ 21 FEBBRAIO 2018, IN TERRIS

Arrestati i primi sette profughi eritrei

Chi non lascerà il Paese entro aprile sarà incarcerato: in 40.000 rischiano l'espulsione

SALVATORE CAPORALE
La protesta di alcuni rifugiati
I
sraele aveva annunciato il pugno di ferro nei confronti dei profughi e puntualmente le autorità hanno iniziato a mettere in atto quanto annunciato a gennaio: circa 40.000 eritrei e sudanesi devono lasciare il Paese entro aprile o saranno arrestati. Ieri, come riporta il sito Asianews, i primi sette fermi, tutti eritrei. Sono stati convocati per i colloqui pre-espulsione e poi trasferiti nella prigione di Saharonim. In precedenza, erano detenuti ad Holot, una struttura detentiva...
GIOVEDÌ 15 FEBBRAIO 2018, IN TERRIS

Inchiesta sullo scontro a fuoco tra Ruanda e Rdc

La Cirgl dovrà stabilire quale tra i due eserciti ha violato i confini nazionali

ALBERTO TUNO
Soldati del Ruanda (repertorio)
L
a Conferenza internazionale sulla regione dei Grandi Laghi (Cirgl) ha aperto un'inchiesta sugli scontri fra soldato della Repubblica Democratica del Congo (Rdc) e del Ruanda andati in scena martedì scorso. A chiedere l'indagine sono state le forze armate della Rdc che accusano le truppe ruandesi di essere entrate illegalmente nel loro territorio.  Scambio di accuse In base alla ricostruzione dei fatti fornita da fonti di stampa, tra cui l'emittente Onu Radio...
VENERDÌ 24 NOVEMBRE 2017, IN TERRIS

Ruanda pronto ad accogliere 10 mila persone

Si tratta di cittadini africani che Israele si accinge ad allontanare dal suo territorio

REDAZIONE
Migranti in Israele
I
l Ruanda potrebbe accogliere sino a 10 mila migranti africani che Israele allontanerà nei prossimi mesi dal suo territorio. Lo ha confermato ad un giornale di Kigali la ministra degli esteri Louise Mushikiwabo secondo cui l'intenzione del suo Paese africano è che costoro non siano poi stipati in campi profughi, ma al contrario possano costruirsi un futuro ed avere ''una vita normale''. Verso la chiusura La settimana scorsa il ministro degli interni...
GIOVEDÌ 11 MAGGIO 2017, IN TERRIS

Ruanda: giallo sulle foto hot di Shima Rwigara, rivale di Kagame alle prossime presidenziali

Le immagini senza veli sono comparse a pochi giorni dal lancio della candidatura. Ma per i sostenitori della giovane attivista sono dei fake

EDITH DRISCOLL
Ruanda: giallo sulle foto hot di Shima Rwigara, rivale di Kagame alle prossime presidenziali
Diane Shima Rwigara, 35 enne candidata alle prossime elezioni presidenziali in Ruanda con una lista indipendente, è protagonista di uno scandalo che rischia di compromettere la sua corsa alla massima carica del Paese. Pochi giorni dopo aver lanciato la sfida all'attuale presidente Paul Kagame sui social media sono comparse decine di immagini che mostrano una donna senza veli, che molti ritengono essere proprio Rwigara, attivista per i diritti femminili. Al momento non è possibile...
LUNEDÌ 03 APRILE 2017, IN TERRIS

Ruanda, Burundi e Tanzania, una centrale idroelettrica per tre sulle Rusumo Falls

L'impianto, finanziato in parte dalla Banca mondiale, produrrà 80MW di energia che saranno equamente ripartiti fra i tre Paesi

REDAZIONE
Ruanda, Burundi e Tanzania, una centrale idroelettrica per tre sulle Rusumo Falls
Un progetto di grosse proporzioni quello della centrale idroelettrica che, una volta costruita al confine tra Burundi, Tanzania e Ruanda, permetterà ai tre Paesi di spartirsi, in parti uguali, circa 80 megawatt di elettricità. L'inizio dei lavori era previsto per la fine del mese di marzo del 2017 e, in pieno rispetto dei tempi, sono stati avviati nei pressi del fiume Kagera, in quello che è stato definito, dal ministro per l'Energia e risorse minerarie della Tanzania, Sospeter Muhongo,...
DOMENICA 11 DICEMBRE 2016, IN TERRIS

"SONO VENUTA PER VOI"

ALEX PREITE
Kibeho, che in lingua locale significa “il posto del freddo”, è un piccolo villaggio situato nella provincia meridionale del Ruanda, esattamente nel distretto amministrativo di Nyaruguru. Esteso su un piccolo lembo di terra disseminato da numerose colline, il paese ha l’aspetto di un luogo veramente desolato e povero. Non lontano dal villaggio vi è una piccola sorgente del Nilo. Qui, proprio nel cuore del continente africano, tra il 28 novembre 1981 e la stessa data del 1989, è...
LUNEDÌ 25 LUGLIO 2016, IN TERRIS

IN RUANDA UN PROGETTO DI MICROCREDITO E ASSISTENZA SANITARIA PER MAMME

Si tratta di un intervento del Movimento Lotta contro la Fame nel Mondo in ambito medico-sanitario e nutrizionale

MILENA CASTIGLI
IN RUANDA UN PROGETTO DI MICROCREDITO E ASSISTENZA SANITARIA PER MAMME
È partito il 1 luglio scorso in Ruanda un innovativo progetto multisettoriale a sostegno di maternità e infanzia. Si tratta di un nuovo intervento del Movimento Lotta contro la Fame nel Mondo (Mlfm) in ambito medico-sanitario e nutrizionale, a supporto di donne e neonati del settore di Buyoga, nel Ruanda Settentrionale, al confine con la Repubblica democratica del Congo e l’Uganda. L’obiettivo della ong è quello di voler migliorare la situazione nutrizionale materno-infantile e la cura...
NEWS
SFRUTTAMENTO LAVORATIVO

Approvato il primo piano nazionale contro il caporalato

Dieci le azioni prioritarie del piano, tra cui anche assistenza, protezione e reinserimento socio-lavorativo delle vittime
In primo piano, la cosiddetta
ITALIA

Scampia, inizia la demolizione della Vela: "Non siamo solo Gomorra"

Il plauso del sindaco di Napoli, Luigi De Magistris: "Una nuova periferia è possibile"
UDIENZA PONTIFICIA

"Etica ecologica contro l'egolatria"

Papa Francesco traccia le prospettive dell'educazione cattolica nel terzo millennio globalizzato
Il leader di Italia Viva, Matteo Renzi
POLITICA

Il piano di Renzi per l'Italia. Presto l'incontro con Conte

Il leader di Iv pensa a come rilanciare il Paese. Timore per una destabilizzazione del governo
Panetto di cocaina
OPERAZIONE ANTIDROGA

Roma: sequestrata cocaina per un valore di 35mila euro

Cinque arresti, il commento del capitano Passaquieti della Compagnia di Frascati
Il bacio dell'uomo disabile a Papa Francesco - Foto © Andrew Medichini per AP
GESTI DI MISERICORDIA

Quel bacio al Papa che ha commosso il mondo

Ieri in udienza il Pontefice ha ricevuto un "regalo" inaspettato
MEDIO ORIENTE

In soccorso del Libano sull'orlo della bancarotta

Beirut chiede aiuto al Fondo Monetario internazionale. La drammatica situazione economica e finanziaria del Paese con più...
Il cantiere navale di Taranto
TARANTO

Tangenti per appalti della Marina Militare: 12 arresti

Il totale degli importi relativi alle gare veniva equamente diviso fra gli indagati
Rifugiati siriani in un punto di raccolta degli approvvigionamenti - Foto © The New York Times
EMERGENZA UMANITARIA

In Siria i profughi stanno vivendo la fine del mondo

Da dicembre in 900mila hanno lasciato le case per i bombardamenti. Procedono i negoziati
SOLIDARIETÀ

Pet therapy per l'oncologia pediatrica

Sulla Collina degli Elfi, in provincia di Cuneo, gli animali regalano un sorriso ai bambini malati di tumore. Ora una raccolta...
Il luogo della deflagrazione
CATANIA

Bomba davanti a un distributore, morto il ladro

Il giovane, non identificato, era assieme a un complice che è fuggito
EMERGENZA RAZZISMO

"La strage xenofoba di Hanau nasce dall'ignoranza della storia e dall'odio"

Intervista a Interris.it del vescovo Enrico dal Covolo, Assessore del Pontificio Comitato di Scienze Storiche
Il luogo della strage
GERMANIA

Strage di Hanau: 11 morti. Il cordoglio della Merkel

Il killer è un estremista di destra, Tobias R: "Alcuni popoli vanno annientati". Uccisa anche la madre
La disinfezione delle strade
CORONAVIRUS

Cina: "Gli sforzi per il controllo dell'epidemia stanno funzionando"

Morti due passeggeri della Diamond Princess. Scoperta "l'untrice" della Corea del Sud
Prostituzione minorile
AUDIZIONE

Roma: 31 procedimenti per prostituzione minorile

La pm Monteleone: "In aumeno i reati di pedopornografia e molestie sessuali"
Sandra Sabatini
RIMINI

Il 14 giugno la beatificazione di Sandra Sabattini

Alla Fiera di Rimini per ospitare tutti i membri della Comunità Papa Giovanni XXIII