News RADIO

GIOVEDÌ 13 GIUGNO 2019, IN TERRIS

Radio Radicale salva, Lega e 5Stelle divisi

In commissione gli esponenti del Carroccio votano con le opposizioni. M5s: "Pioggia soldi ingiustificata"

FC
Radio Radicale
L
a Lega lascia solo il M5s, ma solo per votare un emendamento al Dl Crescita in commissione Bilancio e Finanze della Camera che scrive la parola fine sull'annosa questione di Radio Radicale. La storica emittente è salva: Lega e opposizioni votano l'emendamento del Pd (a firma Sensi e Giachetti) che proroga di altri 3 milioni per il 2019 il finanziamento. Unici a votare contro i pentastellati. Il Pd esulta Esultano gli esponenti di centrosinistra, i quali ci tengono a...
GIOVEDÌ 23 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Radio Radicale: lunedì si decide?

Di Maio: "Una soluzione si può trovare". Ieri l'appello di Renzi. Di Battista: "Chiedete a George Soros"

GIACOMO DE SENA
Redazione di Radio Radicale
C
ontinua a tener banco la vicenda di Radio Radicale, non tanto presso l'opinione pubblica quanto tra i palazzi della politica e nel mondo del giornalismo. Sulla storica emittente di partito pesa la decisione del governo, confermata dal sottosegretario all'Editoria Vito Crimi, di non voler rinnovare la concessione a trasmettere le sedute del Parlamento in quanto - spiega Crimi - Radio Radicale "da 25 anni un servizio senza alcun tipo di gara e valutazione...
LUNEDÌ 15 APRILE 2019, IN TERRIS

Radio Radicale si sta per spegnere

Crimi conferma l'intento del governo. Solidarietà bipartisan alla storica emittente

GIACOMO DE SENA
Radio Radicale
D
opo quarantatré anni di emittenza, spesso spregiudicata e sopra le righe, Radio Radicale è vicina alla chiusura. Sulla storica emittente fondata da un gruppo di militanti radicali pende la decisione del governo giallo-verde di non voler rinnovare la concessione a trasmettere le sedute del Parlamento. Crimi: "25 anni senza gara" Decisione che è stata confermata oggi da Vito Crimi, sottosegretario all'Editoria, interpellato sul tema al suo arrivo a un...
VENERDÌ 22 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

"Ecco perché una canzone su tre dovrebbe essere italiana"

L'on. Morelli (Lega) spiega ad In Terris la sua proposta di legge che impone una quota alle emittenti

FEDERICO CENCI
Microfono
“L
ingua d’amore che è bella da sentire”. Così Riccardo Cocciante definiva “La nostra lingua italiana” nel suo omonimo brano musicale. Ma quante possibilità si hanno oggi, sintonizzandosi su una frequenza radiofonica italiana, di poter ascoltare melodie in quella che il cantautore definiva “lingua d’amore”? Secondo i dati della Siae (Società italiana degli autori ed editori) relativi al periodo 2010-2017, solo quattro stazioni...
LUNEDÌ 11 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Radio Mater festeggia 25 anni

Il direttore don Galbiati da quasi mezzo secolo porta avanti una piccola-grande opera di evangelizzazione

GIUSEPPE BRIENZA
Sede di Radio Mater
O
ggi conduttori e collaboratori di Radio Mater si ritrovano nella sede dell’emittente ad Albavilla, in provincia di Como, per festeggiare il 25esimo anniversario della fondazione, da parte di don Mario Galbiati, dell’emittente cattolica e mariana che, dal 1994, sta portando avanti una piccola-grande opera di evangelizzazione via etere. Ad onorare l’anziano sacerdote - il 6 febbraio ha compiuto 89 anni - ci sarà anche l’Arcivescovo di Milano mons. Mario Delpini...
MARTEDÌ 04 DICEMBRE 2018, IN TERRIS

Una trasmissione per parlare di cultura della vita

Domani alle 18.15 ospite su Radio Giovani Arcobaleno Marina Casini, presidente del Movimento per la Vita

REDAZIONE
Donna incinta
L
a prossima puntata della trasmissione "Dottrina sociale della Chiesa... per giovani", condotta dal giornalista (e collaboratore di In Terris) Giuseppe Brienza su Radio Giovani Arcobaleno avrà come ospite Marina Casini Bandini, presidente nazionale del Movimento per la Vita italiano. L'appuntamento sull'emittente della diocesi di Tivoli è per mercoledì 5 dicembre dalle ore 18.15 alle 19, con un invito particolare a tutti coloro che credono e si...
MERCOLEDÌ 31 OTTOBRE 2018, IN TERRIS

Radio Mater punta ai giovani con slancio evangelizzatore

Il conduttore Giuseppe Scarlato propone un doppio appuntamento, per giovani e adolescenti

REDAZIONE
Radio
L
a rubrica si sdoppia? No, raddoppia! La nuova stagione radiofonica di RadioMater, guidata da don Mario Galbiati, ritrova il suo conduttore più giovane: Giuseppe Scarlato. Lo speaker pugliese è tornato nel palinsesto del sabato con un nuovo appuntamento per gli adolescenti. Infatti, a precedere l’ormai consolidato spazio per giovani, ci sarà un appuntamento ”per quanti iniziano a svoltare l’angolo” ovvero gli adolescenti. La Repubblica dei...
SABATO 26 AGOSTO 2017, IN TERRIS

Misteriosa radio russa invia messaggi in codice da 35 anni

È soprannominata “The Buzzer”, il cicalino, perché di solito trasmette un ronzio. Di rado una voce irrompe e pronuncia parole senza senso

IGNAZIO STATUARIO
Misteriosa radio russa invia messaggi in codice da 35 anni
Può una stazione radio suscitare inquietudini e senso del mistero? Sì, in Russia è possibile. Da oltre trent'anni esiste una emittente con nome in codice UVB-76 (MDZhB) che trasmette una monotona serie di ronzii e stridii, per questo le è stato dato il soprannome inglese "The Buzzer", cioè "il cicalino". Nessuno ne ha mai rivendicato la frequenza. Suoni da film dell'orrore Stando alle coordinate, il segnale enigmatico - che ricorda il suono dei problemi di ricezione di certi film...
MERCOLEDÌ 15 GIUGNO 2016, IN TERRIS

LIBIA: LE MILIZIE DI MISURATA PRONTE AD APRIRE UNA RADIO A SIRTE

Si tratta di una risposta all'Isis che continua a trasmettere in città con la propria emittente canti e inni jihadisti

REDAZIONE
LIBIA: LE MILIZIE DI MISURATA PRONTE AD APRIRE UNA RADIO A SIRTE
L’ufficio stampa dell’operazione “al Bunian al Marsus”, che fa capo al governo unitario di Sarraj e guidata dalle milizie di Misurata, ha annunciato che “sono in corso i preparativi per l’apertura di una emittente radiofonica a Sirte”. In un comunicato sul proprio profilo Facebook si legge che “proseguono i preparativi per la messa in onda di prova di Radio al Bunian a Sirte e dintorni”. Si tratta di una risposta mediatica delle milizie di Misurata allo Stato islamico che...
MERCOLEDÌ 30 SETTEMBRE 2015, IN TERRIS

IL CARDINALE PAROLIN A RADIO VATICANA: SIATE UN ESEMPIO DI BUONA INFORMAZIONE

In occasione della festa del patrono dell'emittente, San Gabriele Arcangelo, il porporato ne apprezza il lavoro svolto in questi anni 

REDAZIONE
IL CARDINALE PAROLIN A RADIO VATICANA: SIATE UN ESEMPIO DI BUONA INFORMAZIONE
”Fate risuonare chiaro e forte il messaggio evangelico e siate esempio di buona informazione”. Un messaggio per i responsabili di Radio Vaticana, che è stato diffuso ieri dal Cardinale e segretario di Stato, Pietro Parolin, durante la Santa Messa celebrata in occasione della festa di San Gabriele Arcangelo, patrono dell'emittente papale, a Palazzo Pio. “Oggi più che mai si sente il bisogno di un'informazione credibile, non asservita ad interessi che vorrebbero piuttosto servirsi...
NEWS
Pupi Avati
CINEMA

Ecco “Il signor diavolo” di Pupi Avati

Il regista cattolico trasforma in film il suo libro sulla presenza del male
SPAZIO

Nella Via Lattea fino a 10 milioni di "gemelli" della Terra

Lo ha calcolato l’università della Pennysilvania con i dati del telescopio Kepler. La prossima missione spaziale...
 Alexei Navalny
RUSSIA

Mosca: rilasciato il dissidente Alexei Navalny

Era stato arrestato sotto casa lo scorso 24 luglio
TREVISO

Morta dopo aver scelto una chemio non invasiva per partorie

La notizia del tumore al seno durante la gravidanza. Le cure meno forti le consentono di diventare madre, ma muore tre mesi dopo
TASSE

Fino al 25 ottobre è possibile integrare il proprio “730”

Nel caso si sia dimenticata una deduzione o una detrazione, si ricorre al modello integrativo. Per i rimborsi o le compensazioni...
Palazzo Chigi
INCOGNITE

L’ipoteca economica sulla crisi di governo

I rischi sulla società italiana dell’esercizio provvisorio e dell’aumento dell’Iva