News AFRICA

MARTEDÌ 09 APRILE 2019, IN TERRIS

Padre Maccalli, parla il fratello Walter

Del sacerdote rapito a settembre ancora nessuna notizia. Il ringraziamento ad Aiuto alla Chiesa che Soffre

REDAZIONE
Padre Walter Maccalli
"R
ingrazio tutte queste comunità, italiane e estere, che continuano nel loro impegno di preghiera, e chiedono a Dio con perseveranza la liberazione di padre Gigi e degli altri ostaggi. E ringrazio anche Aiuto alla Chiesa che Soffre, sempre vicina ai cristiani che soffrono e che sono perseguitati a causa della fede. Che Dio vi benedica tutti". Con queste parole padre Walter Maccalli esprime, tramite Acs, la propria gratitudine per quanti in questi quasi sette mesi dal rapimento di suo...
DOMENICA 07 APRILE 2019, IN TERRIS

Genocidio del Ruanda, una strage dei nostri giorni

Venticinque anni fa il massacro dell'etnia Tutsi, una delle pagine più sanguinose dell'età contemporanea

MATTIA DAMIANI
Un memoriale dedicato alle vittime del Ruanda
U
n massacro sistematico, andato avanti dal 6 aprile a inizio luglio del 1994. Almeno mezzo milione di morti ma sono solo stime, le più accurate, quelle di Human rights watch. Il sospetto è che le vittime del genocidio del Ruanda, che portò quasi allo sterminio totale dell'etnia Tutsi e alla grave decimazione di quella parte di etnia Huthi considerata di visione moderate, siano state in realtà molte di più. Una violenza che entrò nella storia con...
MARTEDÌ 19 MARZO 2019, IN TERRIS

Due miliardi di persone senza acqua potabile

In Africa la metà della popolazione mondiale che beve da fonti non sicure

REDAZIONE
Un ragazzo raccoglie acqua da un fiume in Ghana
E
mergenza acqua potabile nel mondo: nel 2015, tre persone su dieci (pari a 2,1 mld di abitanti) non avevano accesso all’acqua potabile e 4,5 mld di persone, pari a sei su dieci, non avevano servizi igienici sicuri. Lo rileva l’ultimo rapporto dell’Unesco sullo sviluppo idrico globale dal titolo “Nessuno sia lasciato indietro” pubblicato in vista della Giornata mondiale dell’acqua indetta del 22 marzo, secondo cui, nonostante i significativi progressi...
DOMENICA 10 MARZO 2019, IN TERRIS

Strage nei cieli. "Otto italiani a bordo"

Il Boeing 737 dell'Ethiopian Airlines precipita dopo il decollo con 149 passeggeri e 8 membri dell'equipaggio

REDAZIONE
Donne in attesa di notizie sull'incidente aereo dell'Ethiopian Airlines
T
ragedia nei cieli d'Etiopia. Un Boeing 737 dell'Ethiopian Airlines è precipitato dopo il decollo da Addis Abeba mentre era diretto a Nairobi. Come riferiscono all'Ansa fonti qualificate, a bordo c'erano anche otto italiani. La tragedia Sono tutti morti i 157 a bordo, 149 passeggeri e 8 membri dell'equipaggio. Lo schianto è avvenuto vicino alla località di Bishoftud, ad una cinquantina di chilometri a sud della capitale etiope, alle...
DOMENICA 10 MARZO 2019, IN TERRIS

Chi sono gli italiani vittime del volo Ethiopian Airlines

Otto connazionali tra le vittime, tra cui l'assessore ai Beni Culturali della Sicilia

REDAZIONE
Sebastiano Tusa
O
tto italiani si trovavano sul Boeing 737 dell'Ethiopian Airlines decollato da Nairobi e precipitato nei pressi della capitale etiope Addis Abeba. Nella lista passeggeri figura anche l'assessore ai Beni Culturali della Regione Siciliana Sebastiano Tusa, archeologo di fama internazionale, sovrintendente del Mare della Regione. Tusa era diretto in Kenya, per un progetto dell'Unesco, dove era già stato nel Natale scorso insieme con la moglie, Valeria Patrizia...
SABATO 02 MARZO 2019, IN TERRIS

La furia di Algeri contro Bouteflika

I giovani algerini protestano contro il raìs che vuole correre per il quinto mandato: decine di feriti nella capitale

REDAZIONE
Studenti in protesta ad Algeri
G
iornata lunga e complicata in Algeria, dove continuano a infuriare le proteste nella capitale Algeri contro la candidatura a presidente di Abdelaziz Bouteflika il quale, in caso, si avvarrebbe del quinto mandato. Decine di migliaia di persone si sono riversate per le strade della città (ma anche in altre, quali Sétif e Orano), ingaggiando violenti scontri, al termine dei quali il bilancio è stato di 45 arresti e decine di feriti, di cui 7 erano manifesanti. Teatro degli...
LUNEDÌ 25 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Presidenziali: giallo sui risultati

Macky Sall rivendica la rielezione. Ma le opposizioni non sono d'accordo: "Ci sarà ballottaggio"

EDITH DRISCOLL
Urne elettorali in Senegal
S
econdo il premier senegalese Mahammed Boun Abdallah Dionne non ci sono dubbi: il presidente Macky Sall si è aggiudicato al primo turno le elezioni presidenziali svoltesi negli scorsi giorni nel Paese africano. I candidati delle opposizioni, tuttavia, sostengono che per chiudere la partita sarà necessario il ballottaggio.  L'annuncio "I risultati ci consentono di dire che dobbiamo congratularci con il presidente Macky Sall per la sua rielezione",...
LUNEDÌ 11 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Unicef: "Un migrante su 4 è un bambino"

La nota in occasione del 32° vertice dell’Unione Africana (Ua) ad Addis Abeba

MILENA CASTIGLI
Migranti africani, tra cui donne e bambini
"Q
uasi un migrante su quattro in Africa è un bambino, più del doppio della media globale". E' l'allarme che lancia Unicef international in una nota in occasione del  32° vertice dell’Unione Africana (Ua) in corso dai giorni scorsi ad Addis Abeba che si conclude oggi. L'Unione africana (Ua) è un'organizzazione internazionale comprendente tutti gli Stati africani, con sede ad Addis Abeba,...
VENERDÌ 08 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Il Papa: "Annunciare il Vangelo non è proselitismo"

Così il Papa in un discorso rivolto ai Missionari e alle Missionarie d'Africa ricevuti in udienza

REDAZIONE
Papa Francesco
I
l padre dei Missionari d’Africa e delle Missionarie di Nostra Signora d’Africa fu il Cardinale Lavigerie, Arcivescovo di Algeri. Nel 2019 ricorre il 150esimo anniversario della nascita della Congregazione delle "suore bianche", un anno posteriore a quella della Società dei "padri bianchi". Per la ricorrenza, Papa Francesco ne ha ricevuto oggi in udienza in Sala Clementina i membri. Le parole del Papa Il Pontefice ha ringraziato i religiosi...
MARTEDÌ 05 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Centrafrica più vicino alla pace

Raggiunto un accordo che può mettere fine a 5 anni di guerra civile

LUANA POLLINI
Miliziani seleka
I
l governo della Repubblica Centrafricana e i rappresentanti di 14 gruppi armati hanno siglato un accordo di pace che fa seguito agli storici colloqui andati in scena in questi giorni con l'obiettivo di porre fine a 5 anni di guerra civile.  I negoziati L'intesa rappresenta una speranza per uno dei Paesi più poveri della Terra, dove gli scontri civili e religiosi vanno avanti dal 2013. Un conflitto costato la vita a migliaia di persone, mentre centinaia di migliaia sono...
NEWS
Il gioco dei rulli
ROMA

Grave incidente per un concorrente di "Ciao Darwin"

L'uomo rischia la paralisi, il cugino: "Hanno continuato a registrare". Trasmissione spostata al 3 maggio per...
Teste di cuoio
LOURDES

L'ex militare si arrende alla polizia

L'unica ferita è l'ex compagna dell'uomo: raggiunta da un colpo di arma da fuoco
L'Ilva di Taranto
ILVA

Si dimettono i commissari straordinari

Lettera recapitata al Mise. Di Maio: "Grazie per il lavoro svolto, inizia fase due"
Luigi Di Maio
25 APRILE

Di Maio attacca: "Chi lo nega era anche a Verona"

Il vicepremier critico: "Coloro che negano la festa della Liberazione passeggiavano con gli antiabortisti"
Simbolo Eurostat
COMUNITÀ EUROPEA

Eurostat: debito in crescita nel 2018

Il deficit è invece sceso al 2,1%, dal 2,4% del 2017
Una delle chiese attaccate
SRI LANKA

Stragi di Pasqua: l'Isis rivendica

La notizia diffusa dall'agenzia Amaq. Sale a 310 morti il bilancio delle vittime, 40 gli arresti. Ieri nuova esplosione a...