Psg scatenato: dopo Neymar c’è anche Mbappé?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:32

Dopo Neymar, arriva (?) Mbappé. Il Paris Saint-Germain, dopo la beffa subita in campionato dal Monaco nella scorsa stagione, sembra avere la ferma intenzione di concludere la ventura stagione sportiva con qualcosa in più che il semplice titolo di Francia. La bruciante sconfitta del Camp Nou (6-1, dopo il 4-0 del Parco dei Principi) costata l’eliminazione dalla Champions League, unita al secondo posto in Ligue 1 dietro i monegaschi, ha fatto letteralmente scatenare i parigini sul mercato, con l’obiettivo di rendersi sicuri protagonisti della prossima massima competizione continentale. Ormai piazzato il supercolpo Neymar (222 milioni di clausola risolutoria sborsati per aggiudicarsi le prestazioni del brasiliano), il Psg ha messo nel mirino anche il giovane talento francese, stella proprio dei campioni del Monaco.

Mbappé, offerta choc

Anche nel caso di Mbappé, i soldi che verrebbero sborsati corrispondono a una cifra astronomica: 200 milioni di euro (anche se qualcuno parla di 180) per un calciatore di appena 19 anni, già considerato dagli addetti ai lavori come il nuovo Thierry Henry. Kylian, nella passata stagione, ha disputato un totale di 44 partite, segnando la bellezza di 26 reti totali (15 in Ligue 1), imponendosi come uno dei migliori giovani giocatori del panorama calcistico europeo. Risultati sicuramente importanti (con tanto di esordio in nazionale con i Bleus) ma, forse, ancora lontani dal valere un simile esborso. A ogni modo, alle spese pazze ci si è ormai fatta l’abitudine: difficile che qualcuno riesca ancora a stupirsi dei denari pagati per ottenere il cartellino di un calciatore. Va da sé che, qualora il club di Nasser Al-Khelaifi riuscisse ad acquistare anche Mbappé, il gap fra il Psg e il resto del campionato francese diverrebbe abissale (qualora, ovviamente, Kylian confermasse il mostruoso talento manifestato al Louis II) e, conseguentemente, quantomeno si pareggerebbe quello con gli altri top club europei.

Psg inarrestabile: vuole anche Fabinho

A confermare le voci che vogliono l’attaccante del Monaco alla corte di Unai Emery, l’incontro fra il manager del Psg, Antero Henrique e l’agente della squadra del Principato, Jorge Mendes. Un vertice nel quale si parlerà di Mbappé ma, probabilmente, anche di Fabinho, fra gli elementi più importanti della compagine biancorossa. Una supertrattiva che, a questo punto, potrebbe davvero concretizzarsi a breve, almeno per quanto riguarda l’attaccante, il quale avrebbe scelto i parigini nonostante avesse offerte anche da squadre come Real e Manchester City. Per ovviare all’eventuale partenza del suo uomo di punta, il Monaco si affiderebbe a un usato sicuro: partisse Mbappé, infatti, al Louis II dovrebbe arrivare Carlos Bacca, dato in uscita dal Milan di Montella dopo l’arrivo del giovane portoghese André Silva.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.