Ecco chi era San Marcello I, papa e martire

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:07

San Marcello I, papa e Martire nasce a Roma, muore a Roma il 16 gennaio 309. Molto frammentarie e contradditorie le notizie sulla sua vita.

Avvenimenti

  • E’ il trentesimo papa. E’ pontefice dal 308 al 309.
  • E’ severo contro i lapsi, i cristiani che per salvarsi dal martirio hanno accettato di fare sacrifici agli dei pagani (sono detti “re-lapsi” coloro che hanno accettano più volte tale compromesso): li definisce traditori e li obbliga a espiare le loro colpe con dure penitenze.

Aneddoti

Secondo la Legenda aurea, quando Marcello rimprovera l’imperatore Massenzio per le sue crudeltà contro i cristiani, questo lo condanna a fare lo stalliere nelle scuderie imperiali.

Morti

Secondo alcune fonti, Marcello muore per le privazioni subite mentre lavora come stalliere nelle scuderie imperiali; secondo altre, per le sofferenze patite in esilio (per le quali è venerato come martire).

Viene sepolto a Roma nel cimitero di Priscilla. In seguito i suoi resti mortali vengono trasferiti nella casa dove è stato ospite della vedova Lucina. Sullo stesso sito viene eretta la chiesa di san Marcello al Corso: le sue reliquie sono venerate sotto l’altare maggiore.

Tratto dal libro “I santi del giorno ci insegnano a vivere e a morire” di Luigi Luzi

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.