Un aiuto per mantenere “dritto il timone”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:08

Gentilissimi,

sono un vostro fedele lettore e vi apprezzo moltissimo, per la rettitudine cristiana che dimostrate nelle pubblicazioni della vostra testata, evitando al contempo toni aggressivi che rivedo purtroppo in altri giornali che in passato ho apprezzato ma che ora non posso più seguire per i toni troppo accesi.

L’articolo Joe Biden presidente degli Stati Uniti, l’inizio della nuova democrazia di Biagio Maimone, però mi sembra deviare da quanto pubblicate di norma e mi sembra seguire piuttosto quello che viene chiamato il “pensiero unico” che domina la nostra società.

L’articolo loda l’operato di Biden e la Nuova Democrazia che vuole instaurare, ed anzi promuove la sua esportazione anche in Italia.

Non viene menzionato l’aborto! Dove sta il diritto dei bambini, come l’ottimo Gandolfini che riportate con regolarità afferma? Quello dovrebbe essere una cartina tornasole dell’operato dei governi e delle democrazie! I famosi “principi non negoziabili”! Il resto è retorica che troppo spesso viene riportata dalla stampa per intontire e confondere i popoli a vedere il bene là dove c’è il male! Sono d’accordo, nell’articolo si parla degli ultimi, ma i bambini uccisi in grembo sono proprio le voci degli ultimi di cui dovremmo occuparci (come ben dite voi tra l’altro!).

Inoltre mi lasciano perplesso le affermazioni:

“Per noi è fondamentale far vivere, perché si affermi una più evoluta forma di democrazia, la centralità dell’individuo per giungere alla centralità della democrazia…”

“la società vive se vive l’individuo ed è garantito il suo valore, inteso sia in termini di valore umano, sia in termini di sicurezza sanitaria e giuridica, senza deroga alcuna”.

Spero di non estrarle dal contesto, ma sembra che la “salvezza” dell’individuo sia la salvezza della società, ne consegue che i diritti individuali vengono visti come prioritari se non esclusivi perché da essi ne deriva il bene comune. E questo individualismo, dove io non ho più responsabilità nei confronti di mio fratello, è quello che ha eliminato il Padre comune che lega gli individui, le persone.

Umilmente vi segnalo quindi questo articolo come unico scopo quello di aiutarvi “a mantenere dritto il timone” della vostra testata.

Vi ringrazio sentitamente per il lavoro che fate

Tobia M.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.