MERCOLEDÌ 13 MARZO 2019, 15:39, IN TERRIS


VOLONTARIATO

Unitalsi: sabato 30 e domenica 31 la XVIII Giornata nazionale

In tutte le piazze d'Italia sarà possibile sostenere i progetti dell'associazione

REDAZIONE
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
S

i volgerà sabato 30 e domenica 31 marzo la XVIII Giornata nazionale dell'Unitalsi. Slogan di quest'anno: "Un'occasione di felicità. Con il tuo aiuto lo sarà per tutti!". Come testimone, Flavio Insinna, che porterà la sua allegria onorando e ripercorrendo il cammino già tracciato negli anni passati da Fabrizio Frizzi. Parola d'ordine "pace", la stessa che l'Unitalsi idealmente annuncia offrendo una piantina di ulivo e di palma in cambio di un piccolo contributo che andrà a sostenere le attività e i progetti in tutti i territori. Tutto questo grazie al costante e generoso impegno degli oltre 52 mila soci unitalsiani presenti in Italia.


L'iniziativa nelle piazze di Roma

Per conoscere le piazze di Roma dove trovare le piantine d'ulivo dell'Unitalsi è possibile consultare il sito internet www.unitalsi.it, oppure contattare il numero verde 800.062.026. In particolare le donazioni raccolte serviranno a sostenere: le attività a supporto dei Pellegrinaggi, l'assistenza domiciliare agli anziani, le case famiglia per le persone disabili, le case accoglienza per i genitori dei bambini ricoverati nei centri ospedalieri, i soggiorni estivi e gli interventi d'emergenza sociali. Aderendo alla Giornata nazionale si potrà sostenere tutte quelle iniziative benefiche a favore dei bambini, degli anziani, dei più bisognosi e di chi è solo e ammalato.


Il presidente Diella: "La giornata è un pellegrinaggio nelle piazze per ribadire che non siamo soli"

"La Giornata nazionale – spiega Antonio Diella, Presidente nazionale dell'Unitalsi – è uno dei momenti centrali per la nostra associazione per presentare in tutte le città italiane la solidarietà e la gioia che esprimiamo ogni giorno nelle nostre molteplici attività, a partire dai pellegrinaggi e accanto alle persone malate, ai disabili, ma anche ai giovani, alle famiglie e ai più piccoli". "Una giornata – ha concluso – che ci offre anche l'occasione di realizzare un pellegrinaggio speciale nelle piazze delle città italiane per ribadire che non siamo soli e che insieme possiamo affrontare ogni avversità e problema".

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Biglia di Marco Pantani

Marco Pantani il campione

D  opo quindici anni di oblio, ecco che ritorna alle cronache una delle storie più cupe dello sport...
Basket
BASKET

Denuncia di una mamma: "Razzismo verso mio figlio"

Il 13enne sarebbe stato insultato dai genitori di una squadra avversaria a Milano
Pasta con le alici
LA RICETTA DEL WEEKEND

Pasta con le alici alla palermitana: estate batti un colpo

Sarà una ricetta siciliana a proiettarci, finalmente, verso la bella stagione?
Migranti in Italia

Scontro Onu-Viminale sui migranti

L'Organizzazione contro il Dl sicurezza: "Viola i diritti umani" Secca replica del Ministero dell'Interno
Fake news

Se ad alimentare la democrazia sono le fake

Un'indagine del quotidiano il Sole 24 ore, affronta il tema mai indagato dai media, del numero fasullo dei seguaci...
L'ultima cena (Andrea del Castagno)

Il punto di contatto fra umano e divino

Cosa ci dice Gesù nel Vangelo della quinta domenica di Pasqua