GIOVEDÌ 08 NOVEMBRE 2018, 16:28, IN TERRIS


ROMA

Prosegue la campagna contro l'utero in affitto

ProVita e Generazione Famiglia rilanciano dopo la sentenza del procuratore generale della Cassazione

REDAZIONE
Manifesto contro utero in affitto
Manifesto contro utero in affitto
"N

è la Raggi nè altri sindaci ci fermeranno. Dopo che il Pg della Cassazione si è espresso sulla pratica dell’utero in affitto, ritenendola 'contraria all’ordine pubblico', siamo a maggiore ragione tornati con i manifesti 'due papà non fanno una madre' affissi su vele che stanno inondando la città di Roma". Con queste parole il presidente di ProVita Toni Brandi e il presidente di Generazione Famiglia Jacopo Coghe annunciano la nuova campagna contro l'utero in affitto.

Per Toni Brandi "è stato un atto vergognoso togliere dai muri della città decine di nostri manifesti che si opponevano alla maternità surrogata (già illegale in Italia) quando la richiesta del Pg alla Corte di Cassazione é stata quella di annullare la sentenza della Corte d'Appello di Trento che aveva detto sì alla trascrizione dell'atto di nascita di due bambini nati in Canada con la tecnica dell'utero in affitto. Segno che quei sindaci stanno seguendo una deriva ideologica e dittatoriale che si arroga il diritto di essere superiore alla legge". Spiega e conclude Jacopo Coghe: "A riprova che noi andiamo avanti, a difesa di tutti i bambini che non possono essere comprati come prodotti di supermercato, segnalo anche la presenza delle Sentinelle comasche che promettono scontro, e non sono sole: succede anche a Caltanissetta e in altre città d'Italia. Uno scontro silenzioso, che testimonia che il diritto non ha bisogno di tante parole nè di controbattere con la stessa violenza di chi ci ha strappato i manifesti".

Coghe fa riferimento all'iniziativa, annunciata per sabato 17 novembre, delle Sentinelle in Piedi a Como, quando faranno un presidio silenzioso in piazza per esprimere solidarietà alle due associazioni cui sono stati banditi i manifesti a Roma. “Anche le Sentinelle in Piedi di Como intendono far sì che nella mentalità dei loro concittadini non si normalizzino le ingiustizie in Italia perpetrate nei confronti dei bambini", si legge in una nota.

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
UTERO IN AFFITTO

Pro-life italiani: "Soddisfatti per condanna del Pg"

Le associazioni commentano l'appello del Procuratore della Cassazione alle Sezioni Unite ad annullare la sentenza della Corte d’Appello di Trento

Un neonato
Il procuratore generale della Cassazione ha chiesto l’annullamento della sentenza della Corte d’Appello di Trento che aveva imposto al...
NEWS
Riccardo Magherini
FIRENZE

Morte Magherini, la Cassazione assolve i tre carabinieri

L'uomo è deceduto dopo l'arresto il 3 marzo 2014: per la Corte non sussiste il reato di omicidio colposo
Gessica Notaro
BOLOGNA

Aggredì con l'acido Gessica Notaro, 15 anni a Tavares

Il 30enne capoverdiano condannato in Appello. L'ex miss: "Sentenza giusta"
Lavoratori Pernigotti sotto il Mise
PERNIGOTTI

Di Maio: "Presto una legge che lega i marchi al territorio"

Il ministro tra i lavoratori di Novi Ligure chiede un confronto con Toksoz, che ribadisce la chiusura
Lavoratori precari
LAVORO

Il posto fisso sempre più un miraggio

L'Osservatorio Inps rileva che nel 2017 è diminuito il numero dei dipendenti
SENATO

Il Decreto Genova è legge: bagarre in aula

Toninelli esulta in aula: gioia per i genovesi
BREXIT

Si dimette il ministro Dominic Raab

Il segretario per la Brexit ha afferamto di non poter sostenere i termini dell'accordo con l'Ue
Matteo Salvini
DECRETO SICUREZZA

Salvini: "A Strasburgo ignoranza e pregiudizio anti-italiano"

Il Consiglio d'Europa ha definito il provvedimento "un passo indietro dei diritti umani"
MILANO

Incidente in metropolitana: feriti tra i pendolari

Un convoglio che proveniva da Bonola ed era direttoa verso il centro della città ha frenato bruscamente