MERCOLEDÌ 19 GIUGNO 2019, 15:26, IN TERRIS


TUTELA MINORI

Albano: "I genitori non rinuncino a guidare i più piccoli"

Divulgata la relazione annuale dell'Autorità garante per l'infanzia e l'adolescenza

GIUSEPPE CHINA
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Bambini
Bambini
G

iornata importante per giovani e giovanissimi italiani. Presentata oggi alla Camera, la relazione annuale dell'Autorità garante per l'infanzia e l'adolescenza. "Non lasciamoli soli" sono state le prime parole utilizzate dalla Garante Filomena Albano. Nell'aula di Montecitorio erano presenti anche il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e quello della Camera Roberto Fico. "La Convenzione Onu sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza – ha affermato Filomena Albano – ha trasformato bambini e ragazzi da oggetto di protezione a soggetti titolari di diritti, ponendo le basi per un cambiamento nella relazione tra generazioni". E ancora: "Ciò però non può significare – come talora accade – che i genitori, la comunità e le istituzioni, senza assumersi le loro responsabilità, rinuncino al ruolo di guida nei confronti dei più piccoli. Quasi che l’aver assegnato loro dei diritti li abbia automaticamente resi capaci di orientarsi da soli nel mondo".


La suddivisione delle responsabilità

E proprio gli obblighi nei confronti dei più piccoli sono stati messi al centro della relazione predisposta dall'Autorità competente. Uno degli esempi più eclatanti di assunzione di responsabilità si manifesta quando le coppie vanno in crisi. Non a caso l'Autorità ha pubblicato "Carta dei diritti dei figli nella separazione dei genitori", un'opera che invita gli adulti a tenere in debito conto le sensibilità dei bambini che vivono questa drammatica situazione. Nel corso della sua relazione la Garante, Filomena Albano, ha riservato particolare attenzione ai parametri economici inerenti giovani e giovanissimi italiani. Quasi un minorenne su otto secondo l’Istat vive oggi in condizioni di povertà assoluta, mentre di contro l’offerta di servizi per l’infanzia tra regione e regione è disomogenea e ha bisogno di standard minimi uguali in tutto il territorio. "Servono più asili nido e più mense scolastiche di qualità e spazi gioco accessibili a tutti i bambini e una banca dati sulla disabilità", ha detto Albano. 


La prevenzione per evitare tragedie 

"La violenza nei confronti dei bambini è prova che il sistema di protezione non ha funzionato. Sono troppi i casi, registrati anche negli ultimi giorni, di bambini maltrattati e uccisi da chi li avrebbe dovuti proteggere". Dunque al centro del sistema italiano deve essere posta la prevenzione, affinchè certi episodi vengano quantomeno arginati. Infine il recupero dei ragazzi che hanno avuto problemi con il rispetto della legalità. "Ciò vale anche per i ragazzi più piccoli, che non hanno ancora compiuto 14 anni", ha concluso la Garante Filomena Albano. 

 

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Un bus Atac a Roma
VIA BOCCEA

Baby gang aggredisce autista dell'Atac

Il gruppetto di giovani aveva azionato la leva di emergenza, denunciato un 17enne
Falso
MARCHI TAROCCATI

GdF: falso "Made in Italy", 66 denunce

L'allarme Coldiretti: "58% delle frodi a tavola, la concorrenza sleale fa crollare i prezzi"
Friday for Future

Custodire la nostra casa Terra

E'stato programmato il primo sciopero globale della storia con circa 150 paesi della Terra, per la tutela del clima...
Il capo politico del Movimento 5 Stelle Luigi Di Maio
ELEZIONI

Regionali Umbria, Rousseau dice sì al patto civico

La base grillina ha espresso la sua preferenza con il 60% di voti favorevoli
Un pompiere
TREZZANO SUL NAVIGLIO (MILANO)

Incendio in un capannone, due feriti gravi

Ustionati tre operai, due in codice rosso. Sono i dipendenti di una ditta che lavora cannabis legale
Uno degli atolli di Kiribati
OCEANIA

Kiribati, la battaglia per il clima dell'arcipelago che affonda

I giovani gilbertesi al fianco di Greta contro il riscaldamento globale che rischia di accelerare la scomparsa della loro terra
La cantante Emma Marrone al Festival di Sanremo 2013
CANTANTI

Emma Marrone si ferma: "Devo affrontare un problema di salute"

La vicinanza dei colleghi, da Pausini a Nek: "Forza, siamo tutti con te"
I disordini a Torino del 9 febbraio - Foto La Stampa
TORINO

Operazione della Digos contro anarchici: due arresti e 37 indagati

I divieti di dimora sono undici, anche cittadini stranieri. La sera della protesta fermate già undici persone
Staff dell'Oim in Libia - Foto © Organizzazione mondiale per le migrazioni
IMMIGRAZIONE

Libia: migrante in fuga ucciso con un colpo di arma da fuoco

L'uomo, di origini sudanesi, faceva parte di un di persone riportate a terra dalla Guardica costiera Libica
Washington. Transenne nella zona di Columbia Heights
USA

Spari a Columbia Heights: paura a Washington

Ancora non chiara la dinamica, i colpi esplosi non lontano dalla Casa Bianca. Almeno un morto e sei feriti, due gravi
Manifesto con simboli politici

Vino nuovo in nuovi otri

In un mese e mezzo la politica italiana è stata fortemente modificata da eventi rapidissimi che hanno sortito...
Papa Francesco con un bambino malato - Foto © L'Eco di San Gabriele

Chi ha paura di Papa Francesco?

Se i social fossero uno specchio veritiero della realtà, dovrebbe esserci uno scisma al giorno. E invece,...