Oms: “Origine Covid? Non escludiamo ipotesi del virus fuoriuscito dal laboratorio”

Oms: "Questo virus starà con noi per il futuro prevedibile e manterrà il potenziale per continuare a evolvere"

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:30
Il direttore generale dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms), Tedros Adhanom Ghebreyesus

“Tutte le ipotesi” sulle origini della pandemia “devono continuare a essere esaminate, dall’ipotesi della trasmissione da animale a quella della fuoriuscita dal laboratorio, la quale non è ancora stata categoricamente esclusa”. A sostenerlo, in un’intervista pubblicata sul ‘Corriere della Sera’, il direttore generale dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) Tedros Adhanom Ghebreyesus.

Oms: “I Paesi ricchi non hanno fatto abbastanza per vaccinare il mondo equamente”

Per il direttore generale dell’Oms: “I Paesi ricchi non hanno fatto abbastanza per vaccinare il mondo equamente. Ci sono stati alcuni sviluppi positivi ma chiaramente devono fare di più”. L’Oms ha chiesto di mettere in attesa almeno fino alla fine dell’anno i programmi di richiamo, cioè la terza dose.

“Invece di vaccinare coloro che sono già vaccinati dobbiamo vaccinare coloro che corrono il rischio più alto” dice e sottolinea, inoltre, che “i Paesi del G20 possono sostenere l’obiettivo di derogare ai brevetti”. Quanto allo stato della pandemia, Tedros Adhanom Ghebreyesus afferma: “Una cosa di cui siamo sicuri è che questo virus starà con noi per il futuro prevedibile e manterrà il potenziale per continuare a evolvere”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.