Inclusione persone fragili: serve un cambio di prospettiva

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:06

Il valore dell’inclusione delle persone con fragilità è estremamente importante e deve essere un aspetto fondante della nostra società. Migliaia di persone e famiglie sono coinvolte in questo processo e hanno bisogno di risposte certe da parte delle istituzioni. Tutti devono operare affinché, oltre alla presa in carico, avvenga un’autentica presa di coscienza che deve maturare progressivamente attraverso una capillare opera di informazione, conoscenza e sensibilizzazione su tutte le problematiche quotidiane riguardanti la disabilità.

Realizzare questo cambio di prospettiva significa lavorare su alcuni aspetti molto importanti, come ad esempio il Dopo di Noi che, attraverso uno sforzo collettivo, deve diventare un Durante Noi per dare subito alle famiglie le risposte di cui hanno bisogno ogni giorno. In relazione a questo bisogna migliorare il livello di inclusione e integrazione delle persone con disabilità all’interno delle comunità attraverso la creazione di servizi adeguati con l’obiettivo di evitare ogni forma di esclusione sociale.

Se si realizzerà una maggiore inclusione delle fragilità nella società, ogni aspetto della quotidianità migliorerà. Devono però essere migliorate le giuste basi da cui partire che devono presuppore la centralità delle persone con disabilità in ogni scelta futura. Nessuno di noi si può sottrarre da questo compito, la nostra società ha bisogno di crescere e abbiamo il dovere di impegnarci senza riserve per farlo.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.