Roma, è boom di cinema all'aperto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:17

Iromani riscoprono il cinema sotto le stelle. È quanto emerge dalla miriade di eventi cinemtaografici all'aperto che la Capitale propone nelle sere d'estate. Diverse le location: da Trastevere, con piazza San Cosimato,  a Villa Borghese, Ostia e Balduina. Gli esempi più fulgidi riguardano il Piccolo Cinema America e il Cine Village di Parco Talenti che, per essere alla sua prima edizione, sta riscuotendo un grande successo di pubblcio. 

Città del cinema

Sono circa una quindicina le “sale cinematografiche” en plein air attive nella città durante l'estate. Il cinema in piazza è un fenomeno che, negli ultimi anni, sta riscuotendo molto successo. Tra gli esempi più virtuosi, v'è sicueramente l'Arena a San Cosimato, con una programmazione che si estende dal 1 giugno al 1 agosto. Ha raggiunto, invece, la sua 35esima edizione l'Arena isola del cinema sull'Isola Tiberina. Complici location uniche, le sale cinematografiche all'aperto consentono di vivere la città sotto un'altra prospettiva. Con questo spirito è stato allestito il Caleidoscopio – Arena casa del Cinema nella bella cornice di Villa Borghese, in programmazione dal 16 giugno al 9 settembre. Punta sui monumenti archeologici il Comprensorio archeologico di Santa Croce in Gerusalemme, che per quasi tutto il mese di luglio propone una rassegna cinematrografica contornata dagli splendidi resti dell'anfiteatro del comprensorio archeologico. 

Con la cultura si mangia

Di queste rassegne colpisce l'ampia qualità culturale dell'offerta. Sebbene ci si possa sorprendere, quest'elemento spiega la grande ricezione che il cinema sta avendo in un pubblico sempre più giovane. Non va, inoltre, sottovalutato il carattere gratuito degli eventi, che invoglia molti giovani a parteciparvi. Ha riscosso una grande ricezione di pubblico l'arena cinematografica in piazza San Cosimato, nel cuore di Trastevere, gestita grazie all'impegno indefesso dei giovani operanti nel Piccolo Cinema America. Nonostante gli episodi di aggressione al centro un mese fa, il team del Cinema America ha risvegliato l'interesse culturale del pubblico, anche attraverso dibattiti all'aperto cui prendono parte registi attori di grande fama. 

Fenomeno sociale

Le arene cinematografiche della Capitale sono un fenomeno, altresì, sociale. Il Cine Village Parco Talenti ne è un esempio virtuoso: sebbene il festival non sia di tipo gratuito, l'evento vede la collaborazione degli stessi cittadini e abitanti della zona, persino dei commercianti che sostengono la rassegna. Si tratta, dunque, di un vero e proprio evento di cittadinanza attiva da prendere come modello non solo per la città di Roma, ma anche per l'intero Paese. 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.