Londra, sospetto attacco con gas nella metro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:33

Caos a Londra in seguito a un sospetto attacco con gas lacrimogeni avvenuto poco fa nella metropolitana della città. Secondo le prime testimonianze, l'accaduto si sarebbe verificato nei pressi della fermata di Oxford Circus. Sono attualmente in corso le ricerche di due uomini sospetti, mentre il treno – stando a quanto ha riferito la portavoce di Transport for London – è stato sottoposto a quarantena.

Tosse e affanno tra i passeggeri

Diverse persone che si accingevano a prendere i mezzi hanno accusato tosse e difficoltà di respirazione. Sul posto sono prontamente intervenuti gli agenti di polizia, che hanno riferito di sintomi legati all'inalazione di gas. Non vi sarebbero preoccupazioni per la salute delle persone interessate ai sintomi. Gli agenti hanno diffuso via Twitter le immagini delle telecamere di sorveglianza che ritraggono i due uomini, presunti fautori dell'attacco.

#show_tweet#

Secondo alcuni passeggeri, i giovani sospetti si comportavano in maniera anonima. Un ragazzo di 26 anni che si trovava nel veicolo, intervistato dall'emittente Bbc, ha riferito che i due giovani sembravano “ubriachi, perché stavano cercando di entrare freneticamente nella carrozza” mentre il treno, che aveva appena passato Green Park, si sarebbe fermato a Oxford Circus. Stando ai primi rilievi, il gas lacrimogeno utilizzato è del tipo CS – noto più comunemento come gas lacrimogeno – e i suoi effetti creano una sensazione di bruciore agli occhi e difficoltà di respirazione.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.