Operazione sicurezza a Termini

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:09

Giro di vite sulla sicurezza in prossimità della stazione Termini, una delle zone più problematiche di Roma sotto il profilo del decoro e della legalità. 

Controlli

I carabinieri della Compagnia Roma Centro, con l'assistenza dei militari dell'VIII Reggimento “Lazio”, hanno eseguito un servizio straordinario di controllo nell'area di piazza dei Cinquecento e dintorni. Il bilancio è di 4 persone arrestate, altre 20 denunciate a piede libero e 9 sanzionate. E per la prima volta due persone, un 39enne polacco e una 34enne italiana, sono state denunciate per l'inosservanza del “Daspo Urbano” emesso e notificato a loro carico a seguito delle reiterate violazioni degli ordini di allontanamento.

Arrestati

In manette è finito un 21enne del Marocco, senza fissa dimora e con precedenti, sorpreso a strattonare con violenza, nel tentativo di portarle via lo smartphone, una 40enne romana. Arrestato anche un 20enne egiziano trovato in possesso di decine di dosi di hashish, una banconota da 50 euro contraffatta e di un telefono cellulare, risultato rubato ad una giovane lo scorso 24 febbraio. Due cittadini georgiani, invece, sono stati arrestati perché sorpresi a rubare all'interno di un negozio in via del Tritone. Altre tre persone – una 36enne di Cosenza, un 24enne cittadino cinese e un 36enne cittadino georgiano – sono stati denunciati a piede libero per tentato furto all'interno di un negozio del “Forum Termini”.

Molesti

Denunciati a piede libero anche 3 cittadini nordafricani che, per evitare il controllo e l'identificazione, hanno opposto resistenza ai carabinieri e 7 cittadini stranieri sorpresi a permanere, senza motivo, all'interno della stazione ferroviaria “Termini”, molestando viaggiatori con richieste di elemosina o offrendo con insistenza loro assistenza presso i distributori automatici di biglietti. Altre 5 persone sono state denunciate per l'inosservanza del foglio di via obbligatorio dal Comune di Roma emesso nei loro confronti. Nel corso delle attività di controllo e prevenzione, i carabinieri hanno sanzionato 9 persone per violazione del divieto di stazionamento, con contestuale ordine di allontanamento per 48 ore, pena la richiesta di emanazione del divieto di accesso del Questore (Daspo Urbano).

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.