Stufato di verdure con involtini allo speck

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:11

Pollo, tacchino e coniglio si sposano bene con tante verdure. Sono carni adatte a tutta la famiglia, dai più grandi ai più piccini. Cucinarle come uno stufato, è anche un buon modo per variare e… spendere poco. Ecco come preparare lo stufato di verdure con involtini allo speck. 

Ingredienti per 4 persone

  • 250 grammi di patate
  • 200 grammi di carote
  • 200 grammi di cipolle
  • 250 grammi di fagioli borlotti in scatola
  • 8 fette di fesa di tacchino
  • 8 fettine di speck
  • 40 grammi di burro
  • farina
  • prezzemolo
  • vino bianco secco
  • sale e pepe

Procedimento

Cuocete in una pentola abbastanza grande le cipolle e le carote, che avrete precedentemente pulito e tagliato a cubetti, con 4 decilitri di acqua. Nel frattempo sbucciate le patate, riducetele a dadini e aggiungetele nella pentola. Dopo circa 20 minuti, aggiungete anche i fagioli scolati e cuocete per altri dieci minuti.

Appiattite le fettine di tacchino tra due fogli di carta forno, dividetele a metà, e così anche lo speck. Arrotolateli insieme per formare degli involtini che infilerete a due a due con uno stecchino. Infarinateli e fateli rosolare in una padella dove avrete sciolto il burro. Sfumateli con il vino e cuocete per circa 10 minuti.

Unite alle verdure e fate insaporite per circa cinque minuti. Servite ben caldo. Buon appetito.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.