Pasta e fagioli: i segreti di una ricetta bomba

La ricetta segreta di zia Marina svelata ai tempi del coronavirus

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:30

Pasta e fagioli: quali sono i segreti di questa ricetta bomba? Scopriamoli insieme e proviamo a cucinare questo piatto da leccarsi i baffi.

Come ogni giorno proviamo a proporvi una delle nostre ricette, semplice e gustosa, ma capace di stupire quanti si siederanno al vostro tavolo. Un piatto che forse potrebbe non essere amato da tutti, in quanto ci sono i fagioli, ma per chi ama questo ingrediente sarà una vera e propria delizia, una preparazione da leccarsi i baffi.

Una ricetta che ha il profumo della cucina della nonna, sapori antichi, potremmo dire, ma sempre attuali nella sua bontà. Ma non vi preoccupare, seguite alla lettera i passaggi della nostra ricetta e riuscirete a carpire tutti i segreti della pentola della nonna.

I segreti della pasta e fagioli

Ma veniamo a noi: quali ingredienti ci serviranno per preparare questa ricetta bomba? Ecco la lista della spesa e a seguire il procedimento… con i nostri segreti tutti da scoprire.

Ingredienti per 4 persone:

  • Cipolla di tropea                     1
  • Cipolla gialla                          1
  • Aglio                                       2 spicchietti
  • Passata di pomodoro              1 bottiglietta piccola
  • Fagioli borlotti                        2 barattoli
  • Fagioli rossi                            2 barattoli
  • Sedano con foglie                  1
  • Parmigiano
  • Pasta Ditaloni o altro a piacere
  • Olio
  • Sale
  • Pepe

Iniziamo con il pulire le cipolle e l’aglio e tritarle a piccoli cubetti. Pulite due coste di sedano e tritale a cubetti. Prendete le foglie del sedano e dopo averle ben lavate tritate con la mezzaluna, devono essere abbondanti perché danno un sapore particolare alla pasta e fagioli. Aprite i fagioli e passateli sotto l’acqua corrente e fateli scolare. Intanto prendete una pentola, aggiungete olio cipolla aglio e sedano, fate soffriggere facendo attenzione a non far bruciare il tutto.

Per ultimo aggiungete le foglie di sedano e subito dopo i fagioli e il pomodoro. Quest’ultimo non deve essere abbondante, giusto per dare un po’ di colore!!! Fate bollire il tutto aggiungendo un po’ di acqua, sale e pepe. Dopo 15/20 minuti il vostro sughetto sarà pronto. A questo punto prendete il contenitore del frullatore ad immersione e mettete un po’ di fagioli, frullateli aggiungendo un pochino di acqua o con lo stesso sughetto se non risolta troppo asciugato. Aggiungete la purea al vostro sughetto.

Cuocete la pasta, rigorosamente al dente, e conditela con il sughetto. Può essere una bella pasta asciutta o una deliziosa zuppa da consumare senza o con semplici crostini di pane. Ultimo tocco prima di servire un pizzico di pepe e parmigiano e buon appetito. La particolarità di questa ricetta è il sedano, anzi le foglie del sedano che danno un gusto particolare a questo piatto!

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.