Gratin profumato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:09

La ricetta che vi proponiamo oggi è un po’ “insolita”, ma sicuramente saporita e gustosa. Il nostro gratin profumato ha come ingrediente principale i porri. Per questa ricetta occorrono porri piccoli, tutti della stessa dimensione perché, alla fine, la cottura risulti omogenea. Due consigli pratici: per tagliare i porri utilizzate un coltellino a lama corta e robusta; per una doratura perfetta cospargete il gran grattugiato in modo uniforme.

Ingredienti

  • 800 grammi di porri
  • 4 dl di latte
  • un cucchiaio di fecola
  • un dl di panna
  • noce moscata
  • grana grattugiato
  • burro
  • sale e pepe

Procedimento

Pulite i porri tenendo anche la parte verde più tenera e lessateli al dente in acqua bollente salta (circa 20 minuti). Scolateli e tagliateli a metà nel senso della lunghezza.

Scaldate il latte, appena bolle unite la fecola, prima stemperata in poca acqua fredda. Fate addensare la salsa su fuoco basso, mescolando e unendo a filo la panna. Salate, pepate e insaporite con un po’ di noce moscata.

Allineate i porri in una teglia imburrata, copriteli con la salsa preparata, cospargeteli con 40 grammi di grana, mettete qua e là qualche fiocchetto di burro. Cuocete in forno per 20 minuti a 180 gradi. Servite bene caldo.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.