Ucraina, raid russi su diverse città

Secondo quanto riporta Ukrainska Pravda, citando il consiglio comunale di Odessa, le forze armate ucraine hanno abbattuto un drone russo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:52
Ucraina
Irpin 06/06/2022 - guerra in Ucraina / foto Imago/Image nella foto: bombardamenti ONLY ITALY

Nel centoquarantanovesimo giorno di guerra, nella data in cui Russia e Ucraina Istanbul siglano una storica intesa per sbloccare l’esportazione di grano dai porti ucraini sul Mar Nero, continuano i raid russi sulle città del Paese invaso lo scorso 24 febbraio.

Tre feriti

Slovyansk è di nuovo sotto l’attacco degli invasori. I russi hanno nuovamente bombardato i quartieri residenziali della città. Attualmente si sa di almeno tre persone ferite e di sei condomini di cinque piani e diverse case private danneggiate”, ha detto Pavlo Kyrylenko, capo dell’amministrazione militare regionale di Donetsk, stando a Ukrinform. Secondo le informazioni preliminari, i russi hanno bombardato la città con munizioni a grappolo.

Zaporizhzhia

“In serata, gli occupanti russi hanno bombardato la regione di Zaporizhzhia“, ha reso noto Oleksandr Starukh, il capo dell’amministrazione militare regionale di Zaporizhia, riporta l’Unian. “Le forti esplosioni che si sono sentite questa sera nel centro regionale sono il risultato di un attacco nemico col sistema Grad – ha precisato la stessa fonte -. Secondo le prime informazioni, gli invasori hanno sparato circa 20 missili e la maggior parte di questi sono caduti nel fiume Dnipro vicino ai villaggi di Maloekaterinivka e Kanivske”.

Attacco al faro

I residenti della regione di Kherson riferiscono che i russi hanno lanciato un attacco missilistico al faro di Adzhigol, nel sud dell’Ucraina. Lo scrive Serhii Khlan, deputato del Consiglio regionale di Kherson, su Facebook. Secondo la stessa fonte gli occupanti russi hanno lanciato tre razzi contro il faro. Lo riporta l’agenzia Unian, precisando che il faro di Adzhigol fu costruito nel 1911 nell’estuario del Dnepr. Il motivo della sua costruzione era che la foce del Dnepr è un luogo difficile per la navigazione, quindi questa struttura ha semplificato notevolmente la navigazione nell’estuario.

Il drone

Le forze armate hanno abbattuto un drone russo nella regione di Odessa. Lo ha reso noto il consiglio comunale. Lo riporta l’Ukrainska Pravda, precisando che i russi proseguono nelle ricognizioni aeree sulla città, lanciando velivoli senza pilota dal mare

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.