Trieste, una donna trovata morta nella sua casa

La polizia si era recata da lei per notificarle un atto giudiziario relativo alle minacce e alle violenze che avrebbe subito dall'ex compagno

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:59

Erano andati a casa sua per notificarle un atto giudiziario relativo alle minacce e alle violenze che avrebbe subito dall’ex compagno, ma hanno trovato il corpo senza vita della donna che cercavano, in terra. Il decesso risalirebbe a un giorno fa, sono in corso accertamenti e ogni ipotesi resta al momento aperta.

Cos’è successo

Gli agenti della polizia giudiziaria di Trieste si erano recati a casa della donna, 40 anni, originaria dell’est Europa e, poiché nessuno veniva ad aprire la porta, hanno chiamato i vigili del fuoco. Al loro ingresso, hanno trovato il cadavere della donna, in terra. A quanto si apprende la morte risalirebbe a ieri e non ci sarebbero evidenti segni di violenza sul corpo. Le indagini sono in corso e al momento restano aperte tutte le ipotesi, compresi l’omicidio e o il decesso per overdose. Da quanto si è appreso, ci sarebbero stati alcuni litigi all’interno dell’appartamento, presumibilmente tra la vittima e un uomo che avrebbe anche minacciato gli inquilini.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.