Tragedia in un cantiere edile a Torino

Un operaio di origini brasiliane ha perso la vita nei lavori di rifacimento di un tetto di un edificio di religiose di Maria Santissima Consolatrice

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:33

Ancora una vittima di un incidente sul lavoro, stavolta in un cantiere edile nel quartiere Santa Rita di Torino, dove sono in corso i lavori di rifacimento di un tetto di un edificio di religiose. Sul posto i vigili del fuoco, i carabinieri, e gli ispettori dello Spresal. Un mese fa, sempre nel capoluogo piemontese, c’erano state altre tre vittime in un cantiere edile.

Cos’è successo

La vittima, un operaio di 41 anni, di origini brasiliane, sarebbe precipitata mentre si trovava in un cestello, impegnata nei lavori in un edificio di religiose di Maria Santissima Consolatrice, in via Caprera 46. E’ morto sul colpo, con la testa schiacciata.

Il precedente

Poco più di un mese fa, il 18 dicembre, c’erano state tre vittime in un cantiere edile in via Genova, precipitate da una gru a 40 metri d’altezza, durante l’allestimento per il rifacimento di un tetto.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.