Naufragio nell’Egeo, recuperati i corpi di tre migranti

Il recupero al largo dell'isola di Folegandros, fa sapere la Guardia costiera ellenica, che comunica anche di aver tratto in salvo 12 persone

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:58
mare

La Guardia costiera greca ha recuperato i corpi di tre persone presso l’isola greca di Folegandros, nell’arcipelago delle Cicladi, nel corso delle ricerche di decine di dispersi in un naufragio. in cui ne sono state tratte in salvo 12.

Guasto al motore

L’imbarcazione, riferiscono i 12 migranti messi in salvo, tra i quali una donna e quattro adolescenti “ha iniziato a imbarcare acqua dopo un guasto al motore”. Poi “è affondata in pochi minuti”. Il natante, riferisce la tv pubblica Ert, sarebbe partito dalla Turchia, probabilmente diretto verso l’Italia. è affondata dopo un guasto al motore.

Le ricerche

“E’ difficile che ci siano dei superstiti“: così la Guardia costiera greca, citata dal Guardian. Le operazioni di soccorso sono iniziate ieri in tarda serata. “Continueremo le ricerche, ma l’acqua è molto fredda e profonda, le possibilità di trovare persone vive si riducono di ora in ora”, ha detto il portavoce Nikos Kokkalas.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.